menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Abolire l'ora legale", la proposta sul tavolo della Commissione europea

Oggi, Bruxelles potrebbe avanzare la richiesta al Parlamento e agli Stati membri di eliminare l'obbligo del cambio semestrale dell'orario in tutta l'Ue. In una consultazione online, 8 cittadini su 10 si sono detti favorevoli

Dopo il plebiscito della consultazione online, la Commissione europea potrebbe avanzare già oggi la proposta di abolire l'ora legale in tutta l'Ue. Lo ha annunciato il presidente Jean-Claude Juncker in un'intervista al canale televisivo tedesco Zdf. "La gente vuole farlo, quindi lo faremo", ha detto.

In un sondaggio online condotto fra luglio e agosto, circa l'80%  dei 4,6 milioni di partecipanti si sono detti favorevoli ad eliminare la convenzione, sancita da una direttiva Ue, per cui durante l'estate l'orario di tutta l'Europa viene spostato un'ora avanti, per sfruttare al meglio le ore di luce nell'arco della giornata. La misura dovrà essere approvata successivamente dal Parlamento europeo e dai capi di Stato e di governo. Ma già nel febbraio scorso l'Eurocamera aveva bocciato la richiesta di un fronte variegato di paesi del Nord Europa di "interrompere l'attuale cambiamento semestrale dell'ora".

La motivazione dei promotori dell'abolizione dell'ora legale è che lo spostamento delle lancette provocherebbe delle ripercussioni sulla salute dei cittadini, soprattutto alle latitudini di paesi come quelli scandinavi, e un aumento dei consumi dell'energia elettrica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Paese meno violento d'Europa? È l'Italia (insieme a Malta)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento