rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Tragedia al luna park / Francia

Viene scaraventata in aria dalla giostra: morta ragazza di 27 anni

L'incidente avvenuto nel parco giochi di Blois, in Francia: la vittima, la 27enne Jennifer Drapcand, è morta in ospedale a causa delle gravi ferite riportate. La polizia ha avviato un'indagine: il gestore del macchinario è accusato di omicidio colposo

Una ragazza di 27 anni, Jennifer Drapcand, è morta a causa delle ferite riportate dopo essere stata scaraventata in aria da una giostra. La tragedia è avvenuto nel parco giochi cittadino di Blois, in Francia: mentre il macchinario era in movimento le protezioni hanno ceduto, scagliando la giovane contro il rimorchio di un camion parcheggiato non molto distante. Soccorsa subito dai sanitari, la 27enne è deceduta poco dopo il trasferimento in ospedale: i medici hanno provato in ogni modo a rianimarla, purtroppo senza successo.

Scaraventata via dalla giostra: morta ragazza di 27 anni

Come riportano i media francesi, l'incidente è avvenuto nella serata tra sabato 20 e domenica 21 aprile: la polizia ha avviato un'indagine per chiarire la dinamica, sentendo anche la compagna di Jennifer, che si trovava con lei sulla giostra al momento della tragedia. Il procuratore di Blois, Charlotte Beluet, ha confermato che secondo la ragazza la barriera dei sicurezza non era "agganciata correttamente", nonostante le rassicurazioni ricevute dal gestore dell'impianto.

"A causa dell'elevata velocità della giostra - ha spiegato la procuratore - la barriera protettiva della giostra si è aperta, come confermato anche da un video. La ragazza è stata quindi espulsa dalla giostra in movimento". La chef 27enne è stata scaraventata contro il rimorchio di un camion e poi è caduta rovinosamente a terra. 

Sul registro degli indagati con l'accusa di omicidio colposo è finito il gestore della giostra, un ragazzo di 28 anni, che ha spiegato di aver acquistato il macchinario tre anni fa e di non aver mai riscontrato malfunzionamenti. La giostra è sta posta sotto sequestro per essere ispezionata: gli inquirenti puntano a capire se ci sia stato un guasto meccanico ai componenti di sicurezza e verificare lo stato della manutenzione e la sua conformità alle normative. Intanto, la famiglia ha confermato la morte di Jennifer con un lungo post sui social, annunciando anche l'apertura di una raccolta fondi sulla piattaforma "OnParticipe", per sostenere le spese funerarie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene scaraventata in aria dalla giostra: morta ragazza di 27 anni

Today è in caricamento