menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Renzi candidato alla Commissione Ue? “Una fake news”

Il Pd e il diretto interessato smentiscono le voci circolate in questi giorni a Bruxelles. “Non voglio prendere il posto di Juncker”, assicura l'ex premier 

Fare il presidente della Commissione europea al posto di Jean-Claude Juncker? "Ma perché parlate sempre di quello che voglio fare io. Il programma Pd è quello che voglio fare io. Smentisco questa ipotesi”. Il giorno dopo le rivelazioni di Politico, di cui abbiamo scritto ieri, secondo cui Matteo Renzi starebbe valutando, in accordo con il presidente francese Emmanuel Macron, di concorrere per la presidenza della Commissione Ue nel 2019, è arrivata la secca smentita del diretto interessato. 

Secondo diverse voci che circolano a Bruxelles, Renzi e Macron, con l'aiuto di Ciudadanos e altre forze politiche in giro per l'Ue, starebbero valutando l'idea di costruire un Partito democratico europeo sul modello di En Marche in Francia. L'obiettivo di questo progetto sarebbe quello di fare concorrenza al Partito popolare, da lustri principale forza politica dell'Ue, alle prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo. Candidando per la poltrona di presidente della Commissione l'ex premier italiano. 

Ipotesi, quest'ultima, che Renzi smentisce e che i suoi bollano come “fake news”. Oggi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento