Renzi oggi a Milano per rilanciare gli Stati Uniti d'Europa

Kermesse PD al Palazzo del Ghiaccio con tutta la pattuglia di eurodeputati e Martina, Gozi, Pittella e Fassino.

ANSA/FLAVIO LO SCALZO

Matteo Renzi e gli eurodeputati PD rilanciano l'idea degli Stati uniti d'Europa oggi sabato 20 gennaio al Palazzo del ghiaccio di Milano con un evento snodato su 11 tavole rotonde e a cui, dicono gli organizzatori, si sono già iscritte più di mille persone.

Toia: "Dare risposta ai populismi, PD unica forza contro Ue tecnocratica"

Per Patrizia Toia, capodelegazione Pd al Parlamento europeo, la manifestazione di Milano sarà: “una grande discussione popolare, con cittadini ed esperti, sui temi europei; la migliore risposta possibile a nazionalismi e populismi, la conferma che il Pd è l’unica forza politica in grado di sconfiggere un’idea tecnocratica dell’Europa e di lavorare per una UE più politica e più federale”.

Renzi, Martina, Gozi, Pittella e Fassino e poi 11 tavole rotonde

Oltre a Renzi e Toia, lanceranno l'evento anche il ministro all'agricoltura Maurizio Martina, il responsabile per le politiche europee Sandro Gozi e Piero Fassino. Tra gli oratori anche il capogruppo dei Socialisti e Democratici a Strasburgo Gianni Pittella, in odore di un seggio al Senato nelle prossime elezioni, mentre gli altri i 24 eurodeputati PD gestiranno le 11 tavole rotonde, che vanno dalla riforma della Ue all'agricoltura, passando per governace economica, diritti, cooperazione, commercio, turismo, cultura, innovazione, politica regionale, politica sociale e innovazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commozione e rabbia per il suicidio di Alysson in Belgio: "È il simbolo dei dimenticati della crisi"

  • L'Olanda legalizzerà la 'liquefazione' in alternativa alla cremazione o alla sepoltura dei morti

  • Bimba di 2 anni uccisa dalla polizia, mobilitazione internazionale per chiedere giustizia

  • In Romania una persona su quattro non ha i servizi igienici in casa, in Italia in 360mila

  • “La Germania confina con l’Italia”, la gaffe della presidente della Commissione von der Leyen

  • Perché Polonia e Ungheria bloccano il Recovery fund (e i fondi per l'Italia). E cosa c'entrano i migranti

Torna su
EuropaToday è in caricamento