rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Il rapporto / Albania

Albania bocciata sui migranti: "Carenze su accoglienza e rimpatri"

Lo scrive la Commissione europea in un report sul Paese balcanico. A oggi, i centri hanno una capacità di 570 richiedenti asilo. L'accordo con l'Italia ne prevede 3mila

Nel suo cammino per l'ingresso nell'Unione europea, l'Albania deve colmare ancora diverse carenze. Tra queste, c'è anche l'accoglienza dei migranti, tema balzato agli onori della cronaca italiana e Ue dopo l'intesa siglata tra la premier Giorgia Meloni e il parigrado albanese Edi Rama per l'apertura di un centro in Albania per l'accoglienza dei richiedenti asilo provenienti dall'Italia. Lo scrive la Commissione europea nel suo report in cui analizza i progressi di Tirana e i passi ancora da compiere per entrare a far parte dell'Ue. 

Proprio sulla gestione dei richiedenti asilo, il report sottolinea alcuni punti critici. Sebbene "il quadro giuridico sulla migrazione è in gran parte allineato" agli standard europei, occorre "un aggiornamento in linea con gli sviluppi da parte dell'Ue". In particolare, "non sono stati compiuti progressi per quanto riguarda gli esami e l'accesso alle procedure di asilo e permangono carenze nelle procedure di rimpatrio", si legge nel report, che sottolinea come "solo l'1% di tutti i migranti arrivati ​​nel 2022, la grande maggioranza dei quali proveniva da Paesi con alti tassi di protezione nell'Ue, sia stato indirizzato alle procedure di asilo". 

L'accordo tra Italia e Albania sui migranti

Inoltre, "le capacità della polizia di frontiera e della migrazione di identificare e indirizzare le persone con bisogni specifici sono ancora insufficienti", e per questo l'Albania "dovrebbe adottare misure concrete per rispondere alle esigenze dei minori non accompagnati e allineare la sua politica dei visti a quella dell'Ue". Inoltre, "dovrebbe essere affrontata la mancanza di interpreti qualificati nei centri di accoglienza temporanei durante e dopo il pre-screening e incoraggiata l’assunzione di interpreti donne, per aumentare le segnalazioni di violenza e di potenziali casi di tratta". La Commissione europea segnala anche la carenza di strutture per l'accoglienza di migranti in Albania: a oggi, i centri presenti nel Paese possono ricevere un massimo di 570 richiedenti asilo. L'accordo con l'Italia ne prevede 3mila.  

Infine, nel report Bruxelles sottolinea come l'Albania sia ancora oggi un Paese da cui partono migranti in modo illegale: nel 2022, oltre 13mila cittadini albanesi hanno presentato una richiesta d'asilo nell'Ue. 

Segui Today anche sul nuovo canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albania bocciata sui migranti: "Carenze su accoglienza e rimpatri"

Today è in caricamento