Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Spose bambine, stop con istruzione e salute riproduttiva

Parlamento Ue chiede azione globale che fomenti lo sviluppo della donna, con istruzione, sostegno economico e attenzione alla salute riproduttiva.

Iniziativa Unicef contro le spose bambine. ANSA/UNICEF

Empowerment delle donne e promozione della salute sessuale e riproduttiva, sono queste le due principali misure indicate dal Parlamento Ue per contrastare il fenomeno delle spose bambine. Nella risoluzione approvata oggi per alzata di mano dall'Eurocamera, i deputati hanno anche condannato la reintroduzione da parte dell'Amministrazione Trump della Global Gag Rule, la regola che concede gli aiuti umanitari solo alle organizzazioni che non promuovono l'aborto, per il loro impatto sulla salute di donne e bambini nei paesi in via di sviluppo. Gli eurodeputati hanno chiesto agli Stati membri di colmare il vuoto lasciato dai fondi nordamericani in modo da finanziare comunque i programmi di aiuto finalizzati alla tutela della salute sessuale e riproduttiva delle donne. 

Istruzione e sviluppo economico per le donne

Per potenziare il ruolo delle donne nelle società dei paesi in via di sviliuppo, il Parlamento Ue chiede alla politica di cooperazione europea e dei 28 di potenziare l'accesso all'istruzione, il sostegno e lo sviluppo economico delle donne e la partecipazione alle prese di decisione. Gli eurodeputati raccomandano inoltre una maggiore cooperazione con le autorità degli Stati terzi in modo da fornire sostegno tecnico per studiare il fenomeno e legale per approvare e implementare leggi che proibiscano i matrimoni con spose bambine. Procedure specifiche, infine, vanno applicate per assicurare l'accesso all'istruzione per i rifugiati bambini. 
Nei paesi in via di sviluppo, una sposa su 3 ha meno di 18 anni, il 60% delle spose bambine non è mai andata a scuola e le complicazioni legate al parto sono la principale causa di morte per le ragazze dai 15 ai 19 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuropaToday è in caricamento