rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Attualità

I soldati polacchi ‘invadono’ i profili Tinder delle ragazze bielorusse

Varsavia ha inviato 12 mila militari a presidiare il confine e bloccare i migranti. Ma alcuni di loro sono in cerca di avventure sentimentali

Al confine per servire la patria, ma anche per cercare avventure sentimentali e, chissà, magari persino una compagna di vita. I soldati polacchi mandati da Varsavia a difendere il confine con la Bielorussia stanno ‘invadendo’ le pagine Tinder delle ragazze bielorusse che vivono dall’altra parte del confine. A provarlo sono gli screenshot scattati dalle giovani bielorusse mentre navigano sull’app d’incontri più popolare del mondo. 

“Questo è l'aspetto di Tinder ora, se sei una ragazza a Grodno”, ha scritto su Twitter una giovane bielorussa proveniente da una città a pochi chilometri dal confine con la Polonia. Assieme al post, la ragazza ha allegato le foto di alcuni aspiranti partner con la tuta mimetica e la bandiera polacca ben in vista. “Non è divertente”, ha aggiunto la donna. 

Il bizzarro punto d’incontro virtuale tra i due Stati al centro delle tensioni che alcuni esperti di geopolitica hanno già definito uno stato di guerra ‘soft’ è possibile grazie alla geolocalizzazione degli utenti. Come tante altre app, Tinder usa la posizione dei dispositivi per aiutare gli utenti a trovare potenziali partner nel raggio di alcuni chilometri (decide l’utente quale area di interesse impostare). La presenza di 12 mila soldati al confine ha dunque permesso ai militari di comparire sulla app delle donne dall’altra parte della frontiera.

In mezzo ai soldati polacchi e alle ragazze bielorusse ci sono migliaia di migranti che il governo di Minsk sta incoraggiando a passare il confine con l’Unione europea. Lunedì, centinaia di persone si sono avvicinate al checkpoint di Kuznica, sul lato bielorusso del confine, nella speranza di arrivare in Europa. Le condizioni delle persone intrappolate tra i due Paesi stanno peggiorando di giorno in giorno, con le temperature medie in costante diminuzione e che la settimana prossima dovrebbero scendere sotto lo zero durante la notte. Una situazione drammatica, che porta anche i pochi episodi di colore, come i soldati su Tinder, ad assumere un carattere più grottesco che divertente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I soldati polacchi ‘invadono’ i profili Tinder delle ragazze bielorusse

Today è in caricamento