Ministri di Parigi senza app di tracciamento Covid, il sottosegretario: "Sono proprio francesi"

Il politico di origini coreane, responsabile dell'Economia digitale, bacchetta il premier e altri membri dell'esecutivo per non aver fatto il proprio dovere per aiutare a combattere la pandemia

Foto Ansa Luca Zennaro

In un momento come quello che stiamo vivendo, con la pandemia di Covid-19 che sta mettendo in ginocchio il mondo in intero, ci si aspetterebbe che i rappresentanti politici dessero il buon esempio ai cittadini sui comportamenti da tenere e sul rispetto delle regole. In Francia il premier Jean Castex e diversi ministri avevano ammesso alcuni giorni fa di non aver scaricato StopCovid, l'equivalente di Immuni d'Oltralpe. A bacchettarli, e in un modo forse un po' inusuale, è stato il sottosegretario di Stato all'Economia digitale, Cédric O, che ha affermato che sono stati “veramente francesi”, come a sottolineare le differenze culturali con altri popoli più ligi alle regole e al senso di responsabilità.

In Francia al momento solo 2,2 milioni di persone hanno scaricato l'app di tracciamento del coronavirus, che in Italia è stata scaricata da 7 milioni di persone, nel Regno Unito da 12,4 e in Germania addirittura da 20 milioni. “L'applicazione del Regno Unito è stata lanciata in un momento in cui tutti temevano un nuovo lockdown, mentre StopCovid è stata lanciata quando tutti pensavano che l'epidemia fosse finita. Se l'avessimo lanciata adsso sarebbe stato diverso", ha detto il politico di origini coreane, come riporta il Guardian.

L'app “sarà utile solo se molte persone la scaricheranno”, soprattutto “in un momento in cui stiamo pensando di chiudere bar e ristoranti, che sono esattamente i posti in cui StopCovid sarebbe utile”, ha affermato il sottosegretario, che ha fatto anchei complimenti al nostro Paese. “Sono stato in Sicilia di recente e ho notato che gli italiani sono molto meglio organizzati di noi. Ho dovuto dare il mio nome e numero di telefono quando sono entrato in un ristorante. In Francia è molto più complicato ", ha riconosciuto.

Con la capitale Parigi che ha deciso la chiusura dei bar per limitare pesantemente la movida in Francia solo domenica ci sono stati 12.565 nuovi casi di positività al coronavirus con il tasso di positività che si è impennato all'8,2%, livello mai raggiunto negli ultimi mesi, dal 7,9% del giorno precedente.Il totale delle vittime dall'inizio della pandemia è di 32.230 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Olanda legalizzerà la 'liquefazione' in alternativa alla cremazione o alla sepoltura dei morti

  • Bimba di 2 anni uccisa dalla polizia, mobilitazione internazionale per chiedere giustizia

  • In Romania una persona su quattro non ha i servizi igienici in casa, in Italia in 360mila

  • “La Germania confina con l’Italia”, la gaffe della presidente della Commissione von der Leyen

  • Perché Polonia e Ungheria bloccano il Recovery fund (e i fondi per l'Italia). E cosa c'entrano i migranti

  • Sci, Austria contro l'Italia: "Nostri impianti resteranno aperti, se Ue ci obbliga ci risarcisca"

Torna su
EuropaToday è in caricamento