Mercoledì, 17 Luglio 2024
Salute

"Alcuni giocattoli mettono a rischio la fertilità": l'allarme dell'Ue

Dal rapporto annuale sui prodotti pericolosi emergono nuovi rischi legati soprattutto ai cosmetici che contengono sostanze chimiche recentemente vietate

Giocattoli e veicoli a motore sono in cima alla lista dei prodotti più segnalati nell'Ue per i rischi alla salute legati a sostanze chimiche tra i loro materiali. La lista degli articoli potenzialmente pericolosi include anche cosmetici, vestiti ed elettrodomestici. È quanto emerge dalla relazione annuale sul Safety Gate, il sistema europeo di allarme rapido per i prodotti pericolosi non alimentari.

Nel 2022 le autorità dei 30 Paesi europei partecipanti alla rete Safety Gate hanno reagito a 2.117 segnalazioni con 3.932 azioni per dare seguito alle potenziali pericolosità rilevate. L'84% delle azioni di follow-up includeva misure nazionali aggiuntive. Ad esempio, le autorità austriache di vigilanza del mercato hanno individuato un giocattolo contenente parti facilmente staccabili, che presentava un rischio di soffocamento per i bambini. A seguito della notifica da parte delle autorità austriache di Safety Gate, le autorità slovene hanno identificato il giocattolo sul loro mercato e i rivenditori sono stati in grado di richiamare rapidamente il prodotto.

"Il 35% delle segnalazioni ha riguardato rischi legati alle sostanze chimiche", ha dichiarato il commissario europeo alla Giustizia, Didier Reynders. "Alcuni giocattoli - si legge nella nota della Commissione - avevano un'eccessiva concentrazione di ftalati, sostenze che comportano rischi per il sistema riproduttivo". In particolare, sui 476 giocattoli segnalati come pericolosi da inizio 2022 a oggi, 55 contengono ftalati, circa l'11% delle segnalazioni.

Lo scorso anno i prodotti cosmetici hanno registrato un numero significativamente più elevato di segnalazioni relative alla presenza di sostanze chimiche recentemente vietate in profumi e creme.

Basta stereotipi di genere, in Spagna addio ai giochi per maschietti o femminucce

"Il Safety Gate ha dimostrato di essere uno strumento estremamente affidabile per le autorità di sorveglianza del mercato per mantenere i consumatori al sicuro e i prodotti pericolosi fuori dal mercato, indipendentemente dal fatto che si trovino su uno scaffale o su un carrello online", ha aggiunto Reynders. "Nuove sfide richiedono nuove soluzioni: questa importante piattaforma ci ha aiutato a mantenere uno scambio di informazioni rapido ed efficiente, mentre continuiamo il lavoro per adattare i nostri strumenti all'era digitale, nonché per aumentare la cooperazione tra le autorità nazionali", ha concluso il commissario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Alcuni giocattoli mettono a rischio la fertilità": l'allarme dell'Ue
Today è in caricamento