rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

In Francia mascherina di nuovo obbligatoria nelle scuole elementari

La decisione di Parigi per fermare la diffusione del contagio. Il governo afferma di non volere seguire l'esempio dell'Austria che ha imposto un lockdown per i non vaccinati

I bambini torneranno a dover indossare la mascherina a scuola in Francia. Il suo utilizzo torna ad essere obbligatorio nelle scuole elementari del Paese con l'obiettivo di bloccare l'aumento dei contagi legati al coronavirus. Finora, l'uso della mascherina era obbligatorio in 61 dipartimenti francesi ma adesso la disposizione viene estesa al livello nazionale. "Tutti i dipartimenti passano al livello 2 del protocollo sanitario", con "l'uso della mascherina per l'insieme degli studenti di scuola elementare", aveva annunciato il nove novembre scorso il ministero dell'Istruzione, in seguito all'intervento televisivo del presidente, Emmanuel Macron, che aveva annunciato una stretta nel Paese. Dinanzi alla recrudescenza del virus, il leader francese ha fatto diversi annunci, tra cui l'obbligatorietà della terza dose per gli Over 65, a cui senza altrimenti scade il Green Pass, che è necessario per andare al bar, al ristorante ma anche per prendere treni e bus. La possibilità di fare il richiamo è stata estesa poi a tutte le persone over 50. Parigi però non intende seguire l'esempio di Vienna.

La maggioranza al governo in Francia "non auspica" però un lockdown dei francesi non vaccinati come avviene da oggi in Austria, anche se "tutte le ipotesi sono sul tavolo", ha detto Christophe Castaner, capogruppo de La République en Marche, il partito del presidente Macron. "Noi non lo auspichiamo e dobbiamo fare del tutto per impedire di aver bisogno di inasprire gli strumenti di protezione dei francesi", ha detto il politico a France 2. "Una decina di Paesi europei sono in situazione di tensione estremamente forte su questo tema, con una ripresa epidemica, e la Francia non è al riparo da una nuova ondata", ha aggiunto l'ex ministro dell'Interno. Quanto all'ipotesi di nuove forme di lockdown, Castaner ha sottolineato che "l'obiettivo e il metodo che abbiamo seguito sono quelli della vaccinazione e del richiamo", e "620.000 appuntamenti" sono stati presi per la terza dose dopo l'ultimo discorso di Macron in tv. "Tutte le ipotesi, però sono ancora sul tavolo, poiché siamo di fronte a un virus che ci sorprende e può ancora sorprenderci", ha concluso Castaner.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Francia mascherina di nuovo obbligatoria nelle scuole elementari

Today è in caricamento