Coronavirus, in Germania 781 nuovi casi: "È già seconda ondata"

Preoccupa la Catalogna, dove si è deciso di chiudere per 15 giorni pub e discoteche. Aumento dei contagi anche in Croazia, Romania e Bulgaria. Ecco la mappa delle regioni europee più a rischio

In Germania sono stati riportati altri 781 nuovi casi di coronavirus, aggiornando così a 204.964 il totale delle persone contagiate da Covid-19. Lo ha reso noto il Robert Koch Institute, l'agenzia incaricata dal governo di Berlino di monitorare l'andamento della pandemia. Dati che secondo Michael Kretschmer, esponente della Cdu e leader del land della Sassonia, rappresentano già una seconda ondata. 

"La seconda ondata di coronavirus è già qui. Sta accadendo ogni giorno - ha detto Kretschmer  - abbiamo nuovi focolai di infezione ogni giorno, che potrebbero trasformarsi in numeri molto alti. Dobbiamo collaborare con le autorità sanitarie per rompere questa ondata ogni singolo giorno".

Anche in Spagna crescono i timori sui nuovi contagi. La Generalitat, il governo catalano, ha ordinato la chiusura di discoteche, locali notturni e pub per le prossime due settimane. La misura entra in vigore oggi e durerà almeno 15 giorni, riporta El Pais, dando voce anche agli operatori del settore, secondo i quali il provvedimento porterà alla chiusura definitiva dell'80% dei locali. 

La situazione al confine spagnolo preoccupa la Francia, tanto che le autorità di Parigi hanno raccomandato ai cittadini francesi di evitare di visitare la Catalogna. Secondo l'Ecdc, il centro europeo di prevenzione e controllo delle malattie, l'aumento dei contagi oltre la soglia di rischio non riguarda solo la Spagna. A livello nazionale, i contagi hanno superato il livello di 10 ogni 100mila abitanti in Bulgaria, Croazia, Repubblica ceca, Lussemburgo, Polonia, Romania e Svezia. Mentre, guardando la cartina dell'Ecdc su base regionale, si nota come anche nella regione belga delle Fiandre ci sia un aumento dei contagi (tanto che la premier Sophie Wilmès ha decretato nuove restrizioni anziché l'atteso allemntamento delle misure anti coronavirus).

Ecco la mappa dll'Ecdc sulle regioni europee più a rischio:

COVID-19-geographical-distribution-EU-UK-cumulative-number-14-day-2020-07-23-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Dal 1 gennaio basterà un ritardo di pagamento di 100 euro per finire nella blacklist delle banche”

  • Partecipa a orgia con 24 uomini, deputato del partito di Orban fermato dalla polizia a Bruxelles

  • Svizzera nuova Svezia? Senza lockdown ha dimezzato i contagi, ma è stato boom di morti

  • Pistola e lingotti d'oro nel comodino del premier bulgaro. Che si difende: “Colpa di una bella donna”

  • Il 2020 è anche l'anno dell'elezione di Adolf Hitler (in Namibia)

  • "Alexa è antisemita", Amazon apre un'inchiesta sull'assistente virtuale

Torna su
EuropaToday è in caricamento