Coronavirus, in Germania 781 nuovi casi: "È già seconda ondata"

Preoccupa la Catalogna, dove si è deciso di chiudere per 15 giorni pub e discoteche. Aumento dei contagi anche in Croazia, Romania e Bulgaria. Ecco la mappa delle regioni europee più a rischio

In Germania sono stati riportati altri 781 nuovi casi di coronavirus, aggiornando così a 204.964 il totale delle persone contagiate da Covid-19. Lo ha reso noto il Robert Koch Institute, l'agenzia incaricata dal governo di Berlino di monitorare l'andamento della pandemia. Dati che secondo Michael Kretschmer, esponente della Cdu e leader del land della Sassonia, rappresentano già una seconda ondata. 

"La seconda ondata di coronavirus è già qui. Sta accadendo ogni giorno - ha detto Kretschmer  - abbiamo nuovi focolai di infezione ogni giorno, che potrebbero trasformarsi in numeri molto alti. Dobbiamo collaborare con le autorità sanitarie per rompere questa ondata ogni singolo giorno".

Anche in Spagna crescono i timori sui nuovi contagi. La Generalitat, il governo catalano, ha ordinato la chiusura di discoteche, locali notturni e pub per le prossime due settimane. La misura entra in vigore oggi e durerà almeno 15 giorni, riporta El Pais, dando voce anche agli operatori del settore, secondo i quali il provvedimento porterà alla chiusura definitiva dell'80% dei locali. 

La situazione al confine spagnolo preoccupa la Francia, tanto che le autorità di Parigi hanno raccomandato ai cittadini francesi di evitare di visitare la Catalogna. Secondo l'Ecdc, il centro europeo di prevenzione e controllo delle malattie, l'aumento dei contagi oltre la soglia di rischio non riguarda solo la Spagna. A livello nazionale, i contagi hanno superato il livello di 10 ogni 100mila abitanti in Bulgaria, Croazia, Repubblica ceca, Lussemburgo, Polonia, Romania e Svezia. Mentre, guardando la cartina dell'Ecdc su base regionale, si nota come anche nella regione belga delle Fiandre ci sia un aumento dei contagi (tanto che la premier Sophie Wilmès ha decretato nuove restrizioni anziché l'atteso allemntamento delle misure anti coronavirus).

Ecco la mappa dll'Ecdc sulle regioni europee più a rischio:

COVID-19-geographical-distribution-EU-UK-cumulative-number-14-day-2020-07-23-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rissa tra turisti e polizia, in Belgio accesso alle spiagge limitato ai residenti

  • Scrive "vuoi sposarmi?" con 100 candeline, e la casa prende fuoco

  • Dal punto di vista economico la strategia dell'immunità di gregge in Svezia ha pagato

  • Omicidi e guerre tra narcotrafficanti: in Svezia e Olanda è emergenza criminalità

  • "Le mascherine riducono anche la gravità del coronavirus per chi le indossa"

  • Oltre mille nuovi casi al giorno in Germania, mai così tanti da maggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento