L’Ungheria ‘gela’ Salvini: non ci sarà nessun ricollocamento di migranti

Il portavoce di governo di Budapest chiarisce la linea dell’esecutivo, che non prevede assi con la Lega sui grandi temi

Nessun ricollocamento, senza ‘se’ e senza ‘ma’. La solidarietà non è nel dna ungherese, almeno non in quello di chi è al governo. L’esecutivo guidato da Viktor Orban manda un chiaro messaggio all’Italia e a uno dei suoi vicepremier, Matteo Salvini, che a Budapest guardava in ottica di possibili alleanze sull’immigrazione. Il portavoce del governo magiaro, Zoltan Kovacs, chiarisce che l’unico sostegno che può essere dato all’Italia è quello per costruire barriere.

La distribuzione tra Paesi membri dell’Ue dei richiedenti asilo “è una pessima idea, da tutti i punti di vista e in ogni caso”, che vuol dire nessuna disponibilità a farsi carico di migranti neppure se questi dovessero rappresentare numeri molto bassi. “La soluzione è trattare quei problemi fuori dai confini dell'Europa”, taglia corto il portavoce di Orban. “Siamo pronti a farlo e abbiamo aumentato la nostra partecipazione agli interventi sul campo in Medio Oriente e in Africa. L'aiuto dovrebbe essere portato sul posto, piuttosto che importare i problemi in Europa”. Una vera e propria doccia fredda per Salvini, e che rischia di creare ulteriori malumori interni alla maggioranza. Sull’immigrazione Movimento 5 Stelle e Lega hanno posizione diverse, così come sulle alleanze da cercare in Europa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A proposito di alleanze, Orban non intende creare partnership con Salvini. “Stiamo fortemente e fermamente nel Partito Popolare Europeo”, sottolinea Kovacs. “Apparteniamo al Ppe, ne siamo membri e la nostra campagna elettorale sarà in linea con quella del Ppe”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Dopo la Brexit il Regno Unito pensa di espellere i senzatetto stranieri

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

  • Si rifiuta di stringere la mano alle donne. Negata cittadinanza a medico libanese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento