rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
La decisione / Regno Unito

I giocatori della Premier non si inginocchieranno più prima di tutte le partite

Il gesto, nato in solidarietà con il movimento Black Lives Matter, sarà fatto solo in alcune occasioni specifiche per ricordare che "il razzismo non ha posto nel calcio e nella società"

I giocatori della Premier League inglese smetteranno di inginocchiarsi prima dell'inizio di ogni partita. Il gesto, iniziato nel giugno 2020 in solidarietà con la campagna Black Lives Matter contro il razzismo, sarà utilizzato ancora ma soltanto in momenti specifici durante la prossima stagione per "amplificare il messaggio che il razzismo non ha posto nel calcio o nella società". I capitani del campionato hanno concordato di farlo in occasione del turno inaugurale della stagione, questo fine settimana, dei turni di partite dedicate a No Room for Racism in ottobre e marzo, delle partite del Boxing Day dopo la conclusione della Coppa del Mondo in Qatar, nell'ultima giornata di campionato e nelle finali di Fa Cup e Efl Cup.

"Abbiamo deciso di selezionare momenti significativi per inginocchiarci durante la stagione per sottolineare la nostra unità contro ogni forma di razzismo e così facendo continuiamo a mostrare solidarietà per una causa comune. Restiamo risolutamente impegnati a sradicare i pregiudizi razziali e a realizzare una società inclusiva con rispetto e pari opportunità per tutti", si legge in una dichiarazione dei giocatori.

Il gesto è stato ispirato dal giocatore di football della Nfl Colin Kaepernick, che per la prima volta nel 2016 decise di protestare silenziosamente contro l'oppressione razziale inginocchiandosi durante l'inno nazionale statunitense prima delle partite. L'ultima volta il gesto è stato fatto alla partita del Community Shield. L'attaccante del Crystal Palace Wilfried Zaha aveva smesso di farlo nel febbraio 2021, affermando all'epoca che "al momento non importa se ci inginocchiamo o stiamo in piedi, alcuni di noi continuano a ricevere abusi". Anche diversi club di Championship, tra cui Derby, Brentford, Bournemouth e Queens Park Rangers, hanno smesso di inginocchiarsi in quel periodo. Lo Swansea City e il Bristol City avevano recentemente annunciato di voler interrompere il gesto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giocatori della Premier non si inginocchieranno più prima di tutte le partite

Today è in caricamento