menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Addestramento cani. FRANCO SILVI/ANSA

Addestramento cani. FRANCO SILVI/ANSA

La polizia olandese addestra cani anti-sperma

Le forze dell'ordine dei Paesi Bassi hanno formato 5 cani all'individuazione delle tracce organiche degli stupratori. Un sistema, giurano dall'Olanda, più efficace e flessibile delle lampade ultraviolette. Ed è già scattato l'addestramento di altri animali

Un olfatto che è più efficace delle lampade ultraviolette per le tracce biologiche. E così la polizia olandese ha iniziato negli ultimi mesi ad addestrare dei cani al riconoscimento dello sperma degli stupratori. "L'olfatto del cane è di circa circa 10.000 volte superiore a quello di un essere umano", ha spiegato alla tv RTL l'addestratore Martin Gaus, "e puoi insegnare tutto ai cani, se sai come comunicare bene con loro".

Per ora la polizia olandese ha formato 5 cani al riconoscimento delle tracce di sperma, una prima pattuglia figlia del periodo di prova a cui hanno partecipato inizialmente due animali. Per diversi mesi, ha spiegato sempre alla RTL il loro addestratore Sjaak Evers, gli agenti hanno insegnato ai due cani ad individuare accuratamente i resti di sperma nei luoghi in cui era stata consumata un'aggressione sessuale. In totale i due animali hanno partecipato a 80 casi, in uno di questi, lo stupro di una ragazza, il loro intervento è stato decisivo per riuscire a scoprire l'autore della violenza.

I cani, a differenza delle lampade ultraviolette, non hanno bisogno del buio per essere efficaci e, oltretutto, permettono di coprire in maniera più completa la scena del crimine, individuando e permettendo di seguire i resti biologici degli stupratori. Visto il successo dell'esperimento, altri animali verranno presto addestrati dalla polizia olandese al riconoscimento delle tracce di sperma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento