rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Il summit / Indonesia

Niente foto di gruppo al G20: i leader di Usa e Ue evitano Lavrov

In Indonesia, è in corso il vertice dei ministri degli Esteri. Imbarazzo per la presenza della Russia

Niente foto di gruppo al G20 dei ministri degli Esteri in corso a Bali, in Indonesia. Il motivo? Al vertice partecipa anche la Russia. E i leader di Usa e Ue non vogliono essere ritratti insieme al capo della politica estera del Cremlino, Sergey Lavrov. 

"L'assenza di una foto vale più di mille parole", scrive Politico. Secondo quanto riporta l'agenzia di stampa giapponese Kyodo, il segretario di Stato americano Antony Blinken ha lanciato il boicottaggio del tradizionale "ritratto" di famiglia, seguito con convinzione anche dai suoi colleghi del G7, tra cui il ministro italiano Luigi Di Maio. Blinken e i colleghi occidentali si sono rifiutati anche di partecipare a una cena di gala, promossa sempre nell'ambito del G20, sempre per via della presenza di Lavrov. Retno Marsudi, ministro degli Esteri indonesiano, ha cercato di gettare acqua sul fuoco delle polemiche affermando che il suo Paese ha compreso e rispettato la decisione, scrive l'agenzia Reuters .

Dal canto suo, il leader russo non ha stigmatizzato più di tanto l'accaduto, e ha annunciato che lascerà in anticipo il vertice. Lavrov "sta ancora tenendo colloqui bilaterali, poi parlerà alla stampa e se ne andrà", ha detto all'agenzia di stampa tedesca Dpa la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. Lavrov non parteciperà alle riunioni pomeridiane, né a una cena ufficiale venerdì sera. "Non ho mai chiesto a nessuno di essere fotografato con me", si è limitato a dire il ministro al canale statale russo Russia 24. A quanto si è appreso finora, Lavrov ha tenuto incontri bilaterali con il turco Mevlut Çavusoglu e il cinese Wang Yi.

Oltre ai ministri, anche le delegazioni di Usa, Canada, Regno Unito e Unione europea hanno espresso il loro disappunto per la presenza russa lasciando l'aula di un incontro prima dell'intervento dei rappresentanti del Cremlino. "Di fronte all'aggressione" all'Ucraina, "nessuno può essere neutrale", ha sintetizzato il capo della politica estera dell'Ue, Josep Borrell.

Quanto sta accadendo in queste ore a Bali potrebbe essere replicato a novembre, quando presidenti e premier del G20 si incontreranno in Indonesia. Tra i partecipanti, è previsto anche il leader russo Vladimir Putin.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente foto di gruppo al G20: i leader di Usa e Ue evitano Lavrov

Today è in caricamento