rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Politica e social / Francia

Perché le foto di Macron coi guantoni da boxe fanno discutere

Tra chi parla dell'immagine "virilista" di un "guerrafondaio" e chi ironizza sulla prestanza fisica del presidente, gli scatti sono ormai al centro del dibattito pubblico

I muscoli delle braccia tesi e il viso contratto dallo sforzo: una versione inedita del Presidente francese Emmanuel Macron è apparsa nelle scorse ore e domina attualmente social e media d'Oltralpe, tra un misto di polemiche, ironia, sdegno e (più sottaciuta) ammirazione. Le foto hanno destato non poca sorpresa, tanto che molti hanno pensato potesse trattarsi di deepfake generati con l'intelligenza artificiale, se non che le immagini sono state diffuse dalla fotografa ufficiale di Macron, Soazig de La Moissonnière. 

L'immagine "virilista" di un "guerrafondaio"

In un momento in cui il presidente francese ha fatto sfoggio di posizioni decisamente assertive sul piano dell'opposizione alla Russia - non escludendo la possibilità di inviare truppe francesi direttamente al fronte di guerra - le foto che lo mostrano in un atteggiamento così combattivo assumono un rilievo preciso, che non sfugge ad osservatori e cittadini.

Macron apre a truppe europee in Ucraina, Mosca: "Inizierebbe conflitto con la Nato"

Immagini che fanno "parte della virilità neo-populista a cui alcuni leader sono affezionati oggi, a partire dal maestro del genere (fino ad ora) Vladimir Putin", scrive su X Éric Anceau, professore di storia all'Università della Lorena. Al tema del virilismo e quindi del machismo si collega la deputata dei Verdi  Sandrine Rousseau parlando di "sconfitta per il progressismo" e  "povertà di comunicazione politica".

Rincara la dose Jonathan Bouchet-Petersen, editorialista politico di Libération, per il quale le foto rappresentano "una scelta di comunicazione piuttosto sconcertante" mentre Macron appare sempre più "un guerrafondaio". "Sarebbe stato preferibile se la foto fosse stata davvero il prodotto di un utente sfacciato dei social media", come peraltro afferma di aver ipotizzato inizialmente, commenta Petersen.

macron boxeur-2

Brigitte Macron, moglie del presidente, aveva rivelato in un'intervista rilasciata l'anno scorso l'allenamento regolare di boxe cui il capo dell'Eliseo si dedica 2 volte a settimana. Sui social si rincorrono anche tesi secondo cui i muscoli di Macron sarebbero stati modificati per farlo apparire più prestante, proponendo come termine di paragone scatti che lo ritraggono in pose decisamente meno muscolari. 

Non sono mancati commenti più leggeri e meno critici nei confronti della scelta del presidente: in molti ironizzano semplicemente sulla "insospettabile prestanza" di Macron astenendosi da più analitici giudizi politici. La tendenza al personalismo della politica, portato allo stremo dalla viralità e dal culto dell'immagine sui social, è giunta al punto per cui discussioni di politica estera passano anche da uno scatto Instagram. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché le foto di Macron coi guantoni da boxe fanno discutere

Today è in caricamento