rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
La pandemia

L'Italia è tra i Paesi europei con più morti per Covid dall'inizio del nuovo anno

Per numeri assoluti siamo al livello del Regno Unito. Solo la Polonia ha cifre sui decessi più drammatiche

L'inizio dell'anno si è aperto con un primato negativo per l'Italia, che con i 244 morti per Covid comunicati dalle autorità sanitarie è tra i Paesi dell'Unione europea che hanno registrato più morti in assoluto nei primi due giorni del 2022. Certo, le cifre riguardano il weekend e la raccolta dati in questi giorni è spesso parziale e soggetta a errori in diversi Stati membri, anche in quelli con ammistrazioni pubbliche solitamente più efficienti. Ma due aspetti possono essere affermati con una certa sicurezza: nel nostro Paese il trend di decessi è purtroppo in aumento rispetto, per esempio, a Germania e Olanda. E tale trend si avvicina molto a quello del Regno Unito, nonostante la differente strategia, decisamente più lassista, seguita dal governo di Boris Johnson. 

Ma torniamo ai dati. Mettendo da parte quelli sui contagi (la cui comparazione, come è noto, dipende molto dal livello di test effettuati e che con la diffusione della variante Omicron sembrano meno significativi nel dare un'idea del rischio sanitario rispetto a Delta), l'Italia ha comunicato 111 decessi avvenuti il primo gennaio, e 133 il 2. La media dell'ultima settimana è di 148 morti al giorno, mentre i ricoveri sono stati quasi 12mila.

La Francia ha invece registrato 201 morti nei primi due giorni del nuovo anno: nell'ultima settimana c'è stata una media di 183 decessi giornalieri e oltre 18mila ospedalizzazioni nel complesso. In Germania, il Robert Koch Institute ha reso noto 114 morti complessivi nel weekend, con hanno abbassato la media giornaliera di decessi, ora a 246 nell'ultima settimana. In Olanda, il Rivm ha segnalato 33 morti complessivi nei primi due giorni del 2022, il che conferma il miglioramento della situazione negli ospedali vista già a fine anno. 

In Spagna, gli ultimi dati si riferiscono a giovedì scorso: 74 morti in un giorno, con una media di 55 decessi quotidiani nella settimana dal 24 al 30 dicembre. Nel Paese, i dati sono raccolti a livello regionale e manca un quadro complessivo del weekend. Le prime rilevazioni regionali mostrano comunque un livello di morti decisamente inferiore a quello italiano, mentre le cifre sui ricoveri si avvicinano a quelle italiane. Per restare tra i grandi Paesi Ue, solo la Polonia ha dati sui decessi peggiori dei nostri: circa 538 morti in due giorni (ma il numero potrebbe essere più alto) per una media giornaliera nell'ultima settimana di 466 morti. Sulle ospedalizzazioni, non ci sono cifre recenti.

Infine, fuori dall'Ue, il Regno Unito ha comunicato 227 decessi causati dal Covid-19 tra l'1 e il 2 gennaio. La media giornaliera dell'ultima settimana è di 142 morti, mentre le ospedalizzazioni settimanali superano quota 11mila. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Italia è tra i Paesi europei con più morti per Covid dall'inizio del nuovo anno

Today è in caricamento