Colpo a Orban e Kaczynski, Strasburgo taglia i fondi Ue a chi non rispetta lo stato di diritto

Passa la proposta sostenuta dal Pd e da Forza Italia e che potrebbe riguardare Ungheria e Polonia. Contrari Lega e Fratelli d'Italia. Astenuti i 5 stelle. Quattro le misure previste, legate al grado di violazione

I Paesi che non rispettano lo Stato di diritto rischiano di perdere i fondi comunitari. Lo ha stabilito l’Aula del Parlamento europeo riunita a Strasburgo, in un voto dalle chiare valenze politiche. Il provvedimento può essere letto come ‘anti-Orban’ e ‘anti-Kaczynski’, i leader dei partiti al governo in Ungheria e Polonia, Stati membri dell’Ue contro cui l’Unione ha avviato procedure per aver agito in violazione dei valori e dei principi su cui di fonda l’Europa.

Con 397 voti favorevoli, 158 contrari e 69 astensioni l’Aula ha dato il via libera alle nuove misure, che devono ora essere oggetto di voto in Consiglio. Contro il testo si sono schierati Lega e Fdi, mentre il Movimento 5 stelle si è astenuto. A favore gli eurodeputati del Pd e di Forza Italia.

Le sanzioni saranno decise dalla Commissione europea, e saranno legate alla gravità della violazione. A seconda dell’illecito di cui si rende responsabile lo Stato membro, l’esecutivo comunitario potrebbe decidere tra sospensione degli impegni, interruzione dei termini di pagamento, riduzione dei prefinanziamenti e sospensione dei pagamenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Viene comunque garantita protezione dei beneficiari finali, come i ricercatori o le organizzazioni della società civile. E’ la stessa Commissione Ue che dovrà occuparsi di assistere i beneficiari e fare in modo che essi ricevano gli importi dovuti. Le nuove misure si applicheranno al prossimo bilancio comunitario settennale (Mff 2021-2027).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Dopo la Brexit il Regno Unito pensa di espellere i senzatetto stranieri

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

  • Si rifiuta di stringere la mano alle donne. Negata cittadinanza a medico libanese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento