rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
L'iniziativa del Governo / Danimarca

Il Paese dove si potrà abortire a 15 anni senza il consenso dei genitori

È la proposta portata avanti dal Governo di coalizione danese e avrebbe già ampio consenso. L'idea è di uniformare l'età in cui è possibile abortire all'età del consenso

La Danimarca vuole abbassare l'età in cui è possibile abortire da 18 a 15 anni, in linea con l'età in cui un individuo può dare il suo consenso ad avere rapporti sessuali. Lo ha annunciato mercoledì il ministro delle Pari Opportunità Marie Bjerre in occasione del 50° anniversario della legge che ha dato alle donne danesi la possibilità di ricorrere all'aborto. La proposta godrebbe già di ampia maggioranza all'interno del Governo di Grande Coalizione che unisce socialdemocratici e liberali di centrodestra. 

La Danimarca fu uno dei primi paesi occidentali a rendere praticabile l'aborto nel 1973: prima era possibile solo in seguito ad approvazione medica. ''L'aborto può essere associato con molte emozioni negative come vergogna e senso di colpa. Chiedere l'approvazione dei genitori, prima dei 18 anni, può essere umilante ed avere serie conseguenze per i ragazzi'' ha scritto su Twitter la Bjerre motivando la sua proposta e aggiungendo: "Noi vogliamo cambiare tutto questo e consegnare alle giovani generazioni la possibilità di scelta, anche senza l'approvazione dei genitori''. 

Come funziona in Italia

In Italia l'interruzione volontaria di gravidanza è regolata dalla Legge 194/78 (la puoi consultare sul nostro sito). Secondo tale Legge quando la donna è minorenne (art. 12), per interrompere la gravidanza nei primi 90 giorni è necessario il consenso di entrambi i genitori o di chi esercita la tutela. Tuttavia, quando per vari motivi ciò non sia possibile, il giudice tutelare può dare il consenso all'interruzione della gravidanza.

In questo caso il Consultorio Familiare è tenuto, entro sette giorni dalla richiesta al giudice tutelare. Il giudice entro cinque giorni, sentita la ragazza e tenuto conto della sua volontà, delle ragioni che adduce e della relazione trasmessagli, può autorizzarla, con atto non soggetto a reclamo, a decidere l'interruzione della gravidanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Paese dove si potrà abortire a 15 anni senza il consenso dei genitori

Today è in caricamento