rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Variante silenziosa / Regno Unito

Nuovo picco di Covid in Regno Unito: "Tornate a usare la mascherina"

Gli esperti si aspettano una nuova ondata in autunno. Il capo della sanità britannica: “Sarà imprevedibile”

Nel Regno Unito i nuovi casi di Covid-19 hanno raggiunto “un livello molto alto”: a dare l’allarme è il capo dell’Agenzia di sicurezza sanitaria, Jenny Harries, che ha lanciato un appello affinché i cittadini tornino a indossare le mascherine almeno negli spazi chiusi.

“La pandemia non è finita e come si svilupperà il virus nel tempo rimane incerto - ha detto - Il Covid rappresenta ancora un rischio reale per molti di noi, in particolare con tassi di casi e ricoveri in aumento. Ecco perché è sensato indossare una maschera negli spazi chiusi". Come riporta l’Essex live, Harries ha confermato alla radio della Bbc che lo scorso venerdì sono stati registrati 3 milioni e mezzo di nuovi contagi, ma che questo non ha comportato “malattia grave, ospedalizzazioni e soprattutto morti”. Il merito, ha dichiarato, è della campagna vaccinale che ha rafforzato le difese immunitarie della popolazione.

Harries ha comunque fatto notare che “c’è stato un piccolo incremento nelle morti nell’ultima settimana” e che “alcuni ospedali stanno andando sotto una pressione importante”, invitando a non sottovalutare queste dinamiche.

Secondo gli esperti ci sarà un’ondata di nuovi contagi nel Paese e che la sotto-variante BA.2, responsabile dell’impennata attuale dei casi, ricomparirà in autunno e inverno. La BA.2, detta la “sorella silenziosa” di Omicron perché più difficile da individuare, ha iniziato a diffondersi lo scorso gennaio ma è ora la variante dominante a livello globale, con circa l’86% dei nuovi casi riconducibili ad essa.

Chris Whitty, consigliere del governo per la sanità, ha ribadito che il Regno Unito non può ancora dirsi fuori dall’emergenza. “Anche senza una nuova variante vedremo un’ondata piuttosto significativa di BA.2, che non penso abbia ancora raggiunto il picco in Inghilterra, mentre probabilmente l’ha raggiunto in Scozia”, ha detto. Inoltre “ci saranno molteplici nuove varianti”, e potrebbero essercene diverse che eludono il vaccino, nel qual caso tutta la situazione cambierà.

Due settimane fa, i nuovi casi nel Paese erano stati 2,7 milioni. Il nuovo picco di 3,5 milioni della scorsa settimana è il terzo aumento settimanale di fila. Per Harries, la pandemia rimarrà imprevedibile: “La pandemia prende il proprio corso e rimarrà largamente imprevedibile per i prossimi 18 mesi o fino a due anni”, ha detto, aggiungendo che “dovremo essere continuamente pronti a monitorare” la situazione e a “rispondere adeguatamente ad ogni nuova variante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo picco di Covid in Regno Unito: "Tornate a usare la mascherina"

Today è in caricamento