Diritto d’autore, Pd attacca: “A rischio riforma, l'Italia tra i Paesi che fanno blocco”

L’europarlamentare Costa punta il dito contro Roma: “Governo penta-leghista ostile al mondo dell'editoria, dell'informazione e della cultura”

La tanto controversa e discussa Direttiva europea sul diritto d’autore rischia di subire una battuta d’arresto che la farebbe slittare alla prossima legislatura. Dopo il semaforo verde del Parlamento europeo dello scorso 12 settembre, i negoziati con il Consiglio Ue hanno visto l’opposizione di dieci Paesi, tra cui l’Italia. 

“Mi rammarico che l’Italia”, attacca l’europarlamentare del Pd Silvia Costa, “fin dall'inizio tra i grandi Paesi sostenitori di questa riforma, abbia cambiato radicalmente atteggiamento con il nuovo governo penta-leghista”, accusato dall’esponente dem di essere “ostile al mondo dell'editoria, del pluralismo dell'informazione e della cultura”.

Il Governo di Roma si sarebbe opposto alla proposta di mediazione presentata dalla presidenza rumena sugli articoli 11 e 13, i più controversi perché riguardano “l’introduzione di un diritto per gli editori di ottenere una remunerazione equa e proporzionata per l'utilizzo digitale delle loro pubblicazioni”, spiega l’Onorevole Costa, “e la definizione della responsabilità delle piattaforme per i contenuti protetti da copyright a tutela dei creatori, autori e artisti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In vista delle prossime elezioni europee di fine maggio, Parlamento europeo e Consiglio hanno ancora poche settimane per dare il via libero definitivo al testo che ha già subito numerosi rinvii dovuti a divisioni interne alla politica europea, ma anche a una forte presa di posizione delle lobby del web contro alcuni articoli del testo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Ue "promuove" la Calabria sul Covid: unica regione verde in Italia e tra le poche in Europa

  • Il décolleté della premier divide la Finlandia: "Fa la modella invece di pensare al Covid"

  • Altro che Mes, l'Italia pronta a rinunciare anche ai prestiti del Recovery fund

  • Conte va via e lascia Merkel a rappresentare l'Italia al vertice Ue. La Lega attacca (ma è la prassi)

  • È vero che l'Ue vuole tassare la prima casa? Sì, ma solo se sei ricco

  • Il villaggio di Babbo Natale è in crisi per colpa del Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento