Deputato Lega si toglie la scarpa e "pesta" la lettera Ue. Moscovici lo guarda allibito

E' successo a margine della conferenza stampa della Commissione europea in cui è stata annunciata la "bocciatura" di Bruxelles alla manovra economica del governo italiano

Ha atteso la fine della conferenza stampa dei due commissari Ue Pierre Moscovici e Valdis Dombrovskis. E poi, salito sul palco, si è tolto la scarpa e ha cominciato a imbrattare gli appunti di Moscovici, o come sostiene lui, la lettera con cui Bruxelles ha annunciato la bocciatura, prima volta nella storia, della manovra economica del governo gialloverde. Lui è Angelo Ciocca, eurodeputato leghista già noto per le sue invettive un po' sopra le righe. 

"A Strasburgo, ho calpestato (con una suola Made in Italy) la montagna di bugie che Moscovici ha scritto contro il nostro Paese - dice su Twitter Ciocca - L’Italia merita rispetto e questi euroimbecilli lo devono capire,  non abbiassiamo più la testa. Ho fatto bene?". Una domanda alla quale gli utenti di Twitter hanno risposto, per la stragrande maggioranza, con commenti negativi. Mentre il commissario Moscovici si è limitato a guardare l'eurodeputato tra l'allibito e il perplesso, prima di riprendersi con la forza i suoi appunti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commozione e rabbia per il suicidio di Alysson in Belgio: "È il simbolo dei dimenticati della crisi"

  • L'Olanda legalizzerà la 'liquefazione' in alternativa alla cremazione o alla sepoltura dei morti

  • Bimba di 2 anni uccisa dalla polizia, mobilitazione internazionale per chiedere giustizia

  • In Romania una persona su quattro non ha i servizi igienici in casa, in Italia in 360mila

  • “La Germania confina con l’Italia”, la gaffe della presidente della Commissione von der Leyen

  • Perché Polonia e Ungheria bloccano il Recovery fund (e i fondi per l'Italia). E cosa c'entrano i migranti

Torna su
EuropaToday è in caricamento