rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Forze dell'ordine

Bodycam sui poliziotti spagnoli: le telecamere registreranno gli interventi degli agenti

I sindacati delle forze dell’ordine promuovono la scelta del governo: “Garantirà sicurezza, sia per noi che per il pubblico”

Il ministero dell’Interno spagnolo ha annunciato che da lunedì è stato avviato l’uso delle bodycam da parte delle forze dell’ordine. Si tratta di minuscole telecamere attaccate alla divisa degli agenti di polizia per registrare gli interventi e le interazioni con i cittadini o i sospettati di aver commesso crimini. Il governo di Madrid ha fatto sapere che le mini-telecamere saranno “distribuite in modo graduale a tutti gli agenti di polizia”, ma non ha specificato il numero di poliziotti coinvolti nella prima fase di utilizzo delle bodycam. 

Di certo, l’uso delle telecamere di servizio sta diventando sempre più diffuso tra i reparti delle forze dell’ordine di tutto il mondo, dagli Stati Uniti al Regno Unito e ora anche in Spagna. La diffusione capillare di smartphone e dispositivi capaci di filmare l’attività degli agenti di polizia ha infatti esposto il comportamento non sempre professionale da parte del personale delle forze dell’ordine, che potrebbe essere incentivato ad operare meglio se consapevole che la propria attività viene registrata. Inoltre, i video girati da passanti o persone coinvolte direttamente dalle attività della polizia hanno spesso il difetto di tagliare la sola parte in cui vi è qualcosa di insolito, come ad esempio l’arresto di un sospettato, senza riportare l’intero intervento. Di qui la necessità, sempre più condivisa dagli agenti delle forze dell’ordine, di avere un dispositivo di registrazione per poter ‘confutare’ i brevi filmati diffusi sui social. 

"Bambini migranti pestati dalla polizia al confine tra Ungheria e Serbia"

Il principale sindacato di polizia spagnolo Jupol ha infatti accolto il provvedimento come una risposta a “una richiesta che il sindacato ha avanzato” da tempo. “Garantirà sicurezza, sia per noi per evitare qualsiasi tipo di travisamento dei nostri interventi, sia per il pubblico, che potrà vedere chiaramente la professionalità della polizia e che non ci sono abusi di potere né eccessi”, ha detto il portavoce del sindacato Pablo Perez ai microfoni della televisione pubblica spagnola Tve. I media spagnoli hanno precisato che i dispositivi potranno essere attivati manualmente o automaticamente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bodycam sui poliziotti spagnoli: le telecamere registreranno gli interventi degli agenti

Today è in caricamento