Troppi dati delle persone nelle mani di Google, Ue apre un'inchiesta sull'acquisizione di Fitbit

Per Bruxelles l'azienda di Mountan View potrebbe usare i dispositivi per gli esercizi sportivi per profilare ulteriormente gli utenti e personalizzare ancora più gli annunci pubblicitari

Foto da Facebook

Google continua la sua espansione nel mondo digitale e adesso punta all'acquisizione di Fitbit l'azienda che produce dispositivi per monitorare l'attività sportiva degli utenti e aiutarli nei loro allenamenti. Nel novembre scorso il colosso di Mountan View ha fatto un'offerta da 2,1 miliardi di dollari che però non convince l'Unione europea che teme che l'operazione potrebbe rafforzare ulteriormente la posizione di Google nei mercati della pubblicità online aumentando la già vasta quantità di dati che potrebbe utilizzare per la cosiddetta profilazione degli utenti e la conseguente "personalizzazione" degli annunci pubblicitari.

Per questo la Commissione europea dopo le tre multe per abuso di posizione dominante per il servizio Shopping, Ad Sense e per Android, stavolta ha aperto un'indagine approfondita per esaminare la proposta di acquizione sotto il profilo della regolazione europea in materia di merger. La vicepresidente esecutiva, Margrethe Vestager, responsabile della politica della Concorrenza, riferendosi a dispositivi quali gli smartwatch di Fitbit ha spiegato che "l'uso di dispositivi indossabili da parte dei consumatori europei dovrebbe crescere in modo significativo nei prossimi anni. Ciò andrà di pari passo con una crescita esponenziale dei dati generati attraverso questi dispositivi". Questi dati, ha continuato Vestager “forniscono informazioni chiave sulla vita e sulla situazione sanitaria degli utenti di questi dispositivi”, e per questo “la nostra indagine mira a garantire che il controllo da parte di Google sui dati raccolti tramite dispositivi indossabili a seguito della transazione non distorca la concorrenza".

Vestager ha ben presente il delicato tema dei dati e del loro utilizzo , tanto che qualche settimana fa aveva annunciato un'indagine preliminare, puramente esplorativa, sugli assistenti vocali come Siri e Alexa. Il caso di Fitbit è più urgente perché l'antitrust è chiamato entro dicembre a dare l'ok all'acquisizione notificata da Google a metà giugno. Per rispondere ai timori della Ue, Google aveva anche presentato degli impegni vincolanti, non ritenuti però sufficienti dalla Vestager. Tra questi, la creazione di un magazzino virtuale di dati, dove tenere una parte di quelli raccolti con Fitbit, che Google si impegnava a non usare a scopi pubblicitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'azienda il mercato è già molto competitivo, visto che Apple, Samsung, Garmin, Fossil, Huawei, tra gli altri, hanno produzioni solide di smartwatch. Inoltre uno dei vicepresidenti, Rick Osterloch, spiega oggi che agli utenti verrà data la scelta di rivedere, spostare o cancellare i propri dati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Svezia non c'è la seconda ondata, l'epidemiologo di Stato: "La nostra strategia è sostenibile"

  • "Chiamatemi Principessa", la figlia illegittima del re vuole i titoli. Ma la Casa reale dice no

  • “Salvini marionetta di Putin”, l'alleato di Berlusconi attacca la Lega

  • La Germania ha deciso: il vaccino per il coronavirus sarà volontario

  • I profitti sono cresciuti del 35%, ma Amazon paga solo il 3% di tasse in più

  • Sempre più Tory contro la violazione dei patti sulla Brexit, Cameron quinto ex premier a dire no

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento