rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Lavoro

"Il Patto di stabiltà tornerà nel 2023"

Il vicepresidente della Commissione Ue Dombrovskis: "Il prossimo anno torneremo ai livelli pre-crisi"

E' "molto probabile", sulla base delle previsioni attuali, che la clausola generale di salvaguardia, che ha sospeso l'obbligo di rispettare il Patto di stabilità, venga riattivata all'inizio del 2023. Lo ha detto il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis, a Bruxelles.

In Europa, afferma Dombrovskis, "c'è un'elevata incertezza, a causa di pandemia, e bisogna tenerne conto. Abbiamo detto che avremmo disattivato la clausola generale di salvaguardia una volta raggiunti i livelli pre crisi. Allora prevedevamo che venissero raggiunti nel 2022, ora potrebbero essere raggiunti a fine 2021 o all'inizio del 2022". Per ipotizzare che non venga disattivata nel 2023, "direi che servirebbe una correzione piuttosto drammatica dell'outlook economico per l'Ue e l'Eurozona nel loro insieme. Chiaramente, se questa correzione drammatica dovesse essere necessaria", la Commissione agirà di conseguenza. "Ma direi che è molto probabile che la clausola venga disattivata nel 2023", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il Patto di stabiltà tornerà nel 2023"

Today è in caricamento