rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Il caso

L'ex premier albanese Berisha colpito con un pugno in faccia durante una manifestazione

Ad aggredire il leader dell'opposizione sarebbe stato un 31enne con "disturbi psicotici": le immagini

Il leader del Partito democratico albanese, Sali Berisha, è stato aggredito nel corso di una manifestazione di protesta convocata a Tirana in occasione del vertice Ue-Balcani occidentali. Come si vede dalle immagini uno sconosciuto ha dato un pugno in faccia all'ex premier, prima di essere bloccato e messo a terra da alcuni manifestanti. Le guardie del corpo di Berisha, capo dell'opposizione di centrodestra, hanno coperto il volto insanguinato del leader dell'opposizione per impedire che venisse fotografato. Medicato, dopo una decina di minuti Berisha è rientrato nel corteo.

La manifestazione era stata convocata per protestare contro il premier Edi Rama. Ad aggredire Berisha sarebbe stato un 31enne. Secondo la polizia, la famiglia dell'uomo ha presentato un certificato medico da cui si evince che l'aggressore soffre di "disturbi psicotici" e "da alcuni anni era sotto cure mediche". Una versione che non ha convinto Berisha che invece ha definito il certificato medico "un documento prefabbricato". Il premier Edi Rama ha condannato "senza equivoco l'ingiustificabile e l'intollerabile violenza sull'organizzatore e leader della protesta di oggi. Chiunque faccia uso della violenza - ha detto - deve fare i conti con la forza della legge".

(Video in alto dal canale Twitter @IsamyzyrajAlb) 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex premier albanese Berisha colpito con un pugno in faccia durante una manifestazione

Today è in caricamento