rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Duisburg / Germania

Investe la moglie e il figlio di un anno per punirla: lei muore, il piccolo in fin di vita

Scena scioccante a Duisburg: dopo averli speronati, l'uomo è sceso dalla vettura e ha cominciato a colpire la donna con calci e pugni

Un uomo di 25 anni ha investito intenzionalmente la moglie e il figlio di un anno e mezzo travolgendoli con sua auto. La donna è morta, mentre il piccolo è in fin di vita. È successo a Duisburg, in Germania, secondo quanto riferisce la polizia.

Stando alla ricostruzione dei testimoni, l'uomo, un cittadino serbo, sarebbe salito a bordo della sua vettura dopo aver litigato in strada con la moglie. Mentre la donna si allontanava con in braccio il bambino e spingendo il passeggino, il 25enne ha premuto il piede sull'acceleratore e ha speronato moglie e figlio. Quando la donna era già a terra, il giovane è sceso dalla vettura e ha cominciato a colpirla con calci e pugni. Solo l'intervento di alcuni passanti ha fermato la furia omicida dell'uomo.

Purtroppo, per la moglie, una cittadina tedesca di 19 anni, non c'è stato nulla da fare: trasportata in ospedale, è morta per le ferite riportate. Il piccolo lotta tra la vita e la morte. L'uomo, dopo essere stato immobilizzato dai passanti, è stato consegnato alla polizia. 

Continua a leggere su Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investe la moglie e il figlio di un anno per punirla: lei muore, il piccolo in fin di vita

Today è in caricamento