rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Grecia

Cento euro al mese di multa agli anziani che non si vaccinano, la stretta di Atene

Anche l'Austria verso una misura simile. Il premier greco Mitsotakis: "Decisione difficile ma è stata necessaria per tutelare la salute dei più vulnerabili"

Una multa di 100 euro al mese per le persone con più di 60 anni che rifiutano di vaccinarsi contro il Covid. È la misura annunciata in Grecia dal primo ministro, Kyriakos Mitsotakis, per incentivare la popolazione a immunizzarsi contro il coronavirus, alla luce anche dei timori suscitati dalla nuova variante Omicron. Una misura che presto potrebbe venire emulata anche dall'Austria.

Anziani no-vax

In Grecia al momento sono circa 520mila le persone con più di 60 anni nella nazione che ancora non hanno ricevuto le dosi e se non lo faranno dovranno ogni mese, a partire dal 16 gennaio in poi, l'ammenda che sarà imposta automaticamente dall'Autorità indipendente delle entrate pubbliche. Prendere questa decisione "mi ha torturato, ma sento una pesante responsabilità nello stare accanto ai più vulnerabili, anche se inizialmente potrebbe dispiacersi", ha detto il premier, secondo cui l'obbligo "è il prezzo da pagare per la salute".

"Stiamo concentrando i nostri sforzi sulla protezione dei nostri concittadini e per questo motivo la loro vaccinazione sarà obbligatoria d'ora in poi", avrebbe detto Mitsotakis a una riunione di gabinetto nel presentare il provvedimento, secondo quanto riporta la Reuters. "I greci di età superiore ai 60 anni che non sono stati vaccinati devono, entro il 16 gennaio, prenotare un appuntamento per la loro prima dose, altrimenti dovranno affrontare una multa amministrativa di 100 euro ogni mese", ha spiegato il premier al suo gabinetto.

Al momento circa il 63% degli circa 11 milioni di abitanti della Grecia è completamente vaccinato, percentuali molto più basse della media europea, e Mitsotakis ha sottolineato che l'allerta del governo è massima per la nuova variante, anche se finora in Grecia non sono stati individuati casi di Omicron.

La proposta di Vienna

La mossa di Atene potrebbe non restare isolata nell'Ue. Stando a quanto rivelato dal quotidiano Die Presse, il governo austriaco ha elaborato una bozza di proposta che prevede multe fino a 7.200 euro per chi non si vaccina, non solo tra gli anziani. La vaccinazione obbligatoria si applicherà a tutti coloro che hanno la residenza permanente in Austria. Secondo la bozza di regolamento, sono esentati da eventuali multe solo coloro che non possono essere vaccinati per motivi di salute. Il provvedimento dovrebbe venire presentato alla stampa il 7 dicembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento euro al mese di multa agli anziani che non si vaccinano, la stretta di Atene

Today è in caricamento