La decisione del sindaco: “Basta gite scolastiche negli zoo, sono diseducative”

Il Primo cittadino ecologista del Comune di Ixelles in Belgio: “Gli animali selvatici dovrebbero stare in libertà”. L'opposizione parla di decisione “ideologica”

Scimmie allo zoo - foto ansa EPA/CHAMILA KARUNARATHNE

Gli animali selvatici non dovrebbero essere rinchiusi in gabbie e per questo le visite negli zoo non hanno nulla di pedagogico. Con questa motivazione il sindaco di Ixelles, una delle 19 Municipalità della città di Bruxelles, ha deciso di vietare le gite scolastiche in queste strutture.

Gite diseducative

"Pensiamo che nelle gite, il lato educativo e il quello della coerenza in relazione a tutta una serie di principi dovrebbero essere importanti”, ha spiegato il bourgmestre Christos Doulkeridis, secondo cui “non si possono privilegiare iniziative che sono contrarie al benessere animale”. Per il primo cittadino, appartenente al partito degli Ecolò, i Verdi belgi che governano nella Municipalità con i socialisti, il fatto che “la scuola organizzi visite agli zoo, in cui ci sono in cattività animali selvatici, non corrispondono ai criteri pedagogici che vogliamo insegnare”.

Le critiche

I liberali del partito di opposizione Movimento Riformatore hanno parlato di “decisione fortemente ideologica”. “Personalmente credo che queste visite possano essere utili proprio in un contesto educativo sia in termini di sensibilizzazione dei bambini che di conservazione delle specie in via di estinzione”, ha dichiarato il capogruppo Gautier Calomne. Ha parlato invece di decisione “scioccante” la portavoce di Pairi Daiza, parco zoologico del Belgio in cui ci sono 4mila animali, tra cui due panda. “Partecipiamo a programmi di ricerca scientifica per comprendere meglio, ad esempio, la riproduzione dei panda. Inoltre, stiamo anche finanziando la reintroduzione di alcuni animali in pericolo di estinzione nei loro habitat naturali”, ha rivendicato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ruolo della scuola

“Gli zoo continueranno comunque ad esistere e se le persone vogliono portarci i propri figli, non sta a me giudicare. Ma questo non può essere il ruolo di una scuola. Le poche occasioni per portare fuori i bambini vogliamo utilizzarle in altro modo”, è stata la risposta del sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • Altro che Mes, l'Italia pronta a rinunciare anche ai prestiti del Recovery fund

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

  • È vero che l'Ue vuole tassare la prima casa? Sì, ma solo se sei ricco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento