Un rifiuto su due riciclato o compostato, Italia tra i paesi Ue più virtuosi

Secondo l'Eurostat, il 51% della spazzatura prodotta nel nostro paese non è finita in discarica o in un termovalorizzatore. Meglio di noi solo Germania, Austria, Belgio e Olanda. La produzione pro-capite, pero', continua a crescere 

Poco più della metà riciclata o compostata, il resto in discarica o in un termovalorizzatore (o inceneritore che dir si voglia): l'Italia è tra i paesi Ue più virtuosi in tema di rifiuti. Almeno stando alle statistiche dell'Eurostat relative al 2016.

Secondo questi dati, il 51% dei rifiuti urbani è stata riciclata o compostata. Meglio di noi solo Germania (66%), Austria (59), Belgio (54) e Olanda (53). La media Ue è del 47%. Rispetto al 2015, è aumentata del 2% la quota di rifiuti che l'Italia ha destinato al riciclo o al compostaggio, mentre sono scese le quote sia per il conferimento in discarica (28% nel 2016), sia per gli inceneritori (20%). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La produzione pro-capite

La nota negativa, pero', è l'aumento della produzione pro-capite di rifiuti urbani: se nel 2015, ogni italiano produceva 486 chili di spazzatura, il peso è salito a 495 nel 2016. La media Ue è di 480 chili con i danesi a risultare i meno virtuosi (777 chili, con la Germania a seguire con 626) e la Romania a detenere il record di bassa produzione (261 chili a testa). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Ue "promuove" la Calabria sul Covid: unica regione verde in Italia e tra le poche in Europa

  • Il décolleté della premier divide la Finlandia: "Fa la modella invece di pensare al Covid"

  • Altro che Mes, l'Italia pronta a rinunciare anche ai prestiti del Recovery fund

  • Conte va via e lascia Merkel a rappresentare l'Italia al vertice Ue. La Lega attacca (ma è la prassi)

  • È vero che l'Ue vuole tassare la prima casa? Sì, ma solo se sei ricco

  • Il villaggio di Babbo Natale è in crisi per colpa del Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento