rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cambiamenti climatici / Grecia

La Tessaglia trasformata in un lago, gli abitanti si rifugiano sui tetti: tre morti

Le piogge torrenziali hanno inondato la pianura greca, lasciando i residenti intrappolati nelle loro case. Si tratta di un fenomeno estremo di proporzioni mai viste nella nazione

Le piogge torrenziali in Grecia hanno trasformato la pianura della Tessaglia in un enorme lago, uccidendo almeno tre persone e bloccandone altre centinaia in casa, molte delle quali sono state costrette a salire sui tetti per non affogare. Atene ha lanciato delle operazioni di soccorso per salvare i residenti della zona con scialuppe di salvataggio, allo scopo di consentire ai soccorsi di raggiungere Palamas, vicino alla città di Karditsa, dove l'acqua ha raggiunto tra 1,5 e 2 metri. "La pianura della Tessaglia si è trasformata in un enorme lago", ha dichiarato il portavoce dei vigili del fuoco greci Yannis Artopios.

"I residenti sono intrappolati nelle loro case senza alcun aiuto", ha dichiarato Giorgos Sakellariou, sindaco di Palamas, parlando al canale televisivo privato Skai, che ha trasmesso le impressionanti immagini delle case sott'acqua. "È letteralmente un mare. Abbiamo bisogno di aiuto, che vengano a prenderci. Siamo nell'ufficio della comunità, sul tetto. Non sappiamo cosa fare, non abbiamo acqua, non abbiamo cibo", ha detto un residente al canale televisivo greco Alpha. "Siamo circa 60 persone, l'edificio non è stabile, sento che trema. Nella comunità vivono circa 300 persone. Alcuni se ne sono andati, noi siamo rimasti per salvare il possibile. Ma ci sono anche dei dispersi", ha aggiunto.

Un uragano mediterraneo colpirà l'Italia

Le forti piogge hanno iniziato a cadere lunedì sera e martedì nella contea di Magnesia, 300 chilometri a nord della Grecia, nel suo capoluogo, la città portuale di Volos, e nei villaggi del Monte Pilion, prima di colpire le città di Karditsa e Trikala nel nord-ovest mercoledì. Due persone sono state trovate morte martedì a Magnesia e un'altra in Tessaglia mercoledì. Almeno due persone risultano disperse.

Descritte dal governo e dagli esperti come un "fenomeno estremo in termini di quantità d'acqua caduta nell'arco di 24 ore", le piogge torrenziali hanno causato danni ingenti nei campi della Tessaglia, nella Grecia centrale, dove si trovano i dipartimenti di Magnesia, Trikala e Karditsa. La ministra degli Interni Niki Kerameus ha dichiarato che "i danni in queste contee hanno iniziato ad essere valutati" e "saranno pagati dei risarcimenti" ai residenti, agli imprenditori e agli agricoltori colpiti. "Sembra che la regione montuosa di Magnesia sia stata colpita da 600-800 mm di pioggia in 24 ore", "un fenomeno mai visto nei dati meteorologici del Paese", misurati dal 1955, ha dichiarato Dimitris Ziakopoulos, meteorologo del governo.

Continua a leggere su Europa.Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Tessaglia trasformata in un lago, gli abitanti si rifugiano sui tetti: tre morti

Today è in caricamento