Sabato, 13 Luglio 2024
I dati

L'Albania (quasi) come la Svezia: dalle rinnovabili il 44% dell'energia. Italia ferma al 19% (e in calo)

Secondo i dati Eurostat, Tirana è subito dietro i Paesi scandinavi per utilizzo di fonti pulite

L'Albania non è ancora un Paese dell'Unione europea, ma può vantarsi di essere già in linea con il target di energia rinnovabile che Bruxelles ha fissato per il 2030. E sul quale la maggioranza degli Stati membri attuali arranca, compresa l'Italia. Già, perché se l'Ue prevede entro la fine del decennio una quota di energia consumata da fonti rinnovabili pari al 42,5%, Tirana viaggia oggi sul 44%. Una percentuale che l'avvicina ai campioni scandinavi, ben più alta della media dell'Unione e più del doppio di quella dell'Italia.

È quanto emerge dagli ultimi dati Eurostat, relativi al 2022. L'anno passato, la quota di fonti rinnovabili nel consumo finale lordo di energia tra tutti i 27 Paesi dell'Ue ha raggiunto il 23%, in aumento (seppur leggero) rispetto al 2021. Restando all'interno dell'Unione, la Svezia ha la quota più alta, con il 66%, seguita dalla Finlandia (47,9%). I dati Eurostat riportano anche le percentuali di energia rinnovabile nei Paesi europei non Ue, dai quali emerge la Norvegia con ben il 75,8%. L'Albania si piazza subito alle spalle del trio scandinavo.

L'Italia, invece, è ferma al 19%, tra l'altro in leggero calo rispetto al 2021. In totale, 17 dei 27 membri dell'Ue hanno riportato quote inferiori alla media Ue del 23,0% nel 2022. 

Overall share of energy from renewable sources in 2022, %
La nuova Direttiva sulle energie rinnovabili ha rivisto al rialzo l'obiettivo dell'Ue in materia di energie rinnovabili per il 2030 dal 32% al 42,5% (con l'obiettivo di aumentarlo al 45%), ricorda l'istituto di statistica europeo. Pertanto, i paesi dell'Ue devono intensificare i loro sforzi per rispettare collettivamente il nuovo obiettivo dell'Ue per il 2030.

Continua a leggere su Europa Today

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Albania (quasi) come la Svezia: dalle rinnovabili il 44% dell'energia. Italia ferma al 19% (e in calo)
Today è in caricamento