Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tajani: "Io candidato premier di Berlusconi? Lusingato, ma sono qui"

Il presidente del Parlamento europeo sulle voci di una sua possibile corsa verso Palazzo Chigi. Il Cavaliere: "Stimato da tutti in Europa e nel mondo"

 

Il presidente dell'Europarlamento, Antonio Tajani, si è detto "onorato" dalle parole di Silvio Berlusconi sulla possibilità di sceglierlo come primo ministro dopo le elezioni del 4 marzo. "Sono qui al Consiglio europeo. Sono impegnato al 100% a fare il presidente del Parlamento europeo. Non sono candidato. Non partecipo alla campagna elettorale", ha spiegato Tajani durante una conferenza stampa, interrogato sulla possibilità che diventi il prossimo presidente del Consiglio in Italia. "Poi se il leader del partito al quale sono iscritto esprime parole lusinghiere nei miei confronti non posso che ringraziarlo e sentirmi onorato", ha detto Tajani. 

Le parole del Cavaliere

Le voci su una possibile candidatura di Tajani a Palazzo Chigi circolano da tempo. Ma si sono moltiplicate dopo le ultime dichiarazioni di Silvio Berlusconi, come quella di oggi. "Antonio Tajani, uno dei fondatori con me di Forza Italia, sarebbe un premier di grande livello, stimato ovunque in Europa e nel mondo," ha detto prima di precisare: "Questa però è una constatazione, non una proposta né un'indicazione. Non risponderò a domande come questa fino a quando non avremo preso una decisione definitiva".

Potrebbe Interessarti

Torna su
EuropaToday è in caricamento