Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lega e M5s forze paradossali", l'affondo di Macron contro il possibile futuro governo

"C'è una parte di incertezza a questo stadio, ma ho anche un elemento di fiducia perchè Mattarella ha sottolineato e indicato che il governo dovrà lavorare con l'Ue"

 

"Bisogna accettare quello che i popoli decidono", "non so quali saranno le posizioni del nuovo governo italiano, quello che vedo ora sono forze eterogenee e paradossali che potrebbero allearsi su un progetto che non vedo". Lo dice il presidente francese Emmanuel Macron a Sofia, durante una conferenza stampa al termine del vertice Ue sui Balcani occidentali, rispondendo a una domanda sul futuro governo in Italia. "Il presidente Mattarella - ha aggiunto Macron - ha indicato che il governo è legato a una strategia europea. C'è una parte di incertezza a questo stadio, ma ho anche un elemento di fiducia perchè Mattarella ha sottolineato e indicato che il governo dovrà lavorare con l'Ue e che per lui questo è uno dei criteri relativi al nuovo esecutivo". E sulla bozza di programma aggiunge: "Non so quale saranno le posizioni del nuovo governo italiano che non è stato ancora formato, so che sono circolate dei programmi e che la posizione sul debito è stata smentita".

Potrebbe Interessarti

Torna su
EuropaToday è in caricamento