rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Rischio spionaggio / Cina

"Disinstallate TikTok, subito": l'avvertimento dell'Europa

La Commissione chiede ai suoi funzionari di cancellarla da tutti i telefoni aziendali e anche da quelli personali se hanno installate alcune app di lavoro "per proteggere i dati dell'istituzione e aumentare la sua sicurezza informatica"

I funzionari della Commissione europea non potranno utilizzare TikTok per paura di un possibile spionaggio da parte delle autorità cinesi. Secondo quanto riportano diversi media europei sarebbe stato ordinato nella mattinata a tutto il personale di rimuovere il popolare social network dai propri dispositivi ufficiali e anche dai propri dispositivi personali se sugli stessi sono state installate anche app relative al lavoro.

La richiesta di disinstallare l'applicazione di social media di proprietà cinese è stata comunicata via e-mail ai funzionari questa mattina (23 febbraio). "Per proteggere i dati della Commissione e aumentare la sua sicurezza informatica, il Consiglio di gestione aziendale della Commissione europea ha deciso di sospendere l'applicazione TikTok sui dispositivi aziendali e sui dispositivi personali iscritti ai servizi di dispositivi mobili della Commissione", si legge nell'email visionata da Euractiv. Ai dipendenti è stato chiesto di farlo al più presto e comunque entro il 15 marzo. Per coloro che non si adegueranno entro il termine stabilito, le applicazioni aziendali come la posta elettronica della Commissione e Skype for Business non saranno più disponibili.

La misura, giustificata da problemi di protezione dei dati relativi all'app, mira a proteggere i dati e i sistemi della Commissione da potenziali minacce alla sicurezza informatica. Sono settimane che l'esecutivo europeo ha acceso i riflettori sulla sicurezza di TikTok, dopo l'allarme in tal senso sollevato già negli Stati Uniti, con un divieto di utilizzo sui dispositivi governativi. Una misura simile è in discussione nei Paesi Bassi dove i quattro partiti dell'attuale coalizione al governo pure vogliono vietare ai funzionari governativi di installare TikTok sui loro telefoni di lavoro.

A gennaio il ceo dell'azienda, Shou Zi Chew, si era recato a Bruxelles per incontrare diversi commissari europei. Tra gli altri quello alla Giustizia Didier Reynders gli ha chiesto di conformarsi alle norme sulla privacy. "Ci sono tendenze positive, ma c'è ancora margine di miglioramento", aveva sottolineato il commissario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Disinstallate TikTok, subito": l'avvertimento dell'Europa

Today è in caricamento