rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
L'Europa spiegata facile

Cos'è il discorso sullo stato dell'Unione

Si tratta di uno degli eventi politici più importante dell'anno e lo tiene il presidente della Commissione europea al Parlamento di Strasburgo

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha tenuto a Strasburgo il discorso sullo Stato dell'Unione. Nonostante non sia di certo oggetto di discussioni appassionate tra i cittadini europei, questo intervento al Parlamento europeo è uno degli eventi più importanti dell'anno nell'Ue, atteso dai deputati di tutti i gruppi politici, da imprese, associazioni, lobby e Ong.

Conosciuto tra gli addetti ai lavori semplicemente come Soteu, acronimo che sta per State of the European Union, il discorso sullo stato dell'Unione è stato istituito dal Trattato di Lisbona (che è una sorta di costituzione dell'Ue), e viene tenuto ogni anno a settembre durante la Plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo. In questa occasione il presidente della Commissione indica le linee guida del lavoro delle istituzioni comunitarie, fissando gli obiettivi per il prossimo anno ma facendo anche un bilancio di quello passato.

Per consuetudine il presidente tiene prima un suo lungo discorso (che può durare anche un'ora), poi intervengono i leader dei vari gruppi politici rappresentati nell'Aula, per fare le loro osservazioni o critiche. A quel punto il presidente risponde per poi passare la parola passa ai deputati (o meglio a quelli che hanno ottenuto il diritto di parola). Segue un terzo intervento del presidente, che dovrebbe rispondere agli spunti sollevati dai parlamentari, e la sessione si conclude con un secondo giro di interventi da parte dei capigruppo (in questo modo il Parlamento si assicura l'ultima parola).

Oltre a tenere il discorso il presidente della Commissione invia una lettera di intenti al presidente del Parlamento europeo e al premier del Paese che detiene la presidenza semestrale del Consiglio Ue. In essa vengono illustrate le azioni che Bruxelles intende intraprendere nel corso dell'anno successivo attraverso la legislazione e altre iniziative.

La consuetudine del discorso sullo stato dell'Unione si ispira allo State of the Union Address che il presidente degli Stati Uniti tiene solitamente ogni anno di fronte al Congresso riunito a sezioni unite. Se George Washington fece il primo discorso annuale al Congresso statunitense nel lontano 8 gennaio 1790, il primo Soteu è stato tenuto soltanto il 7 settembre del 2010, dal popolare portoghese José Manuel Barroso, l'allora presidente della Commissione europea.

Continua a leggere su Europa.Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cos'è il discorso sullo stato dell'Unione

Today è in caricamento