Mercoledì, 29 Settembre 2021
Newsletter

#EURecap, i dubbi su AstraZeneca e l'ok a Johnson&Johnson: cosa è successo questa settimana a Bruxelles e dintorni

Continua il braccio di ferro tra l’Ue e le case farmaceutiche in ritardo con le consegne. Europarlamento: via libera a Eu4Health e alla conferenza sul futuro dell'Europa

La questione vaccini rimane sotto i riflettori dell’agenda politica europea e non solo. La notizia (attesa da tempo) dell’autorizzazione dell’Ema al primo vaccino monodose anti-Covid sviluppato da Johnson&Johnson è arrivata nella stessa settimana in cui le confuse notizie sulla sicurezza delle dosi AstraZeneca hanno gettato nel panico alcuni Stati europei, che hanno ritirato dei lotti di vaccini dai centri di somministrazione. In parallelo, a Bruxelles c’è stata una sessione plenaria del Parlamento europeo ricca di temi e provvedimenti che hanno scatenato ampio dibattito nei Paesi, dall’approvazione del programma sanitario EU4Health alla zona di libertà Lgbtiq passando per la firma della dichiarazione sulla conferenza sul futuro dell’Europa. 

Vaccini: la campagna prosegue tra dubbi e speranze

La Commissione europea, dopo il parere positivo dell’Ema, ha rilasciato un'autorizzazione all'immissione in commercio del vaccino anti Covid-19 sviluppato dalla Janssen Pharmaceutica NV, una delle case farmaceutiche della Johnson&Johnson. Si tratta del quarto vaccino anti-coronavirus autorizzato nell’Ue.

Nei giorni precedenti al quarto ‘sì’, la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha promesso un raddoppio delle consegne di dosi.

Nella giornata di giovedì sono emerse informazioni contrastanti su episodi di reazioni inaspettate e morti sospette dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca. L’Ema ha comunque smentito ogni prova di collegamento tra le iniezioni e i decessi o gli effetti inattesi. 

Nel mentre continua il dibattito sul vaccino russo Sputnik. Sempre più Paesi membri stanno avviando le procedure di autorizzazione, nonostante non sia ancora arrivata l’approvazione ufficiale europea. L’Ema ha avvertito gli Stati pro-Sputnik: “Stanno giocando alla roulette russa”.

La multinazionale Pfizer ha annunciato un piano di esuberi in Belgio, il Paese da dove ha lanciato la produzione del suo farmaco anti-Covid. La notizia ha attirato forti critiche.

Ue contro AstraZeneca: consegnato il 10 per cento di quanto concordato, resta stop a esportazioni. La presidente della Commissione von der Leyen: "Non riescono a spiegare come mai non hanno dosi a sufficienza per mantenere i patti ma all'improvviso ne trovano 250mila da mandare in Australia”.

In Ue mancano i vaccini, ma ne sono stati esportati 34 milioni in Paesi terzi. Mentre infuria lo scontro tra Bruxelles e Londra, che viene accusata di eccessivo nazionalismo, emergono i dati sul numero di dosi che sono state spedite al di fuori del blocco.

Lotta al Covid

“Solidarietà europea dal basso e senso di comunità in campo per battere la crisi”. Parla Luca Menesini, sindaco di Capannori, città toscana che ha dovuto affrontare uno dei primi cluster di coronavirus.

Ecco le innovazioni anti-Covid nate grazie al sostegno dell’Ue. Dalle Dpi autopulenti, a nuove terapie di purificazione del sangue o di analisi per la diagnosi veloce delle malattie infettive. L'Ue ha finanziato nell'ultimo anno con 226 milioni diverse start-up per combattere la pandemia e non solo.

Deputati si arricchivano con gli appalti per le mascherine, lo scandalo che scuote la Germania. Un parlamentare della Cdu della cancelliera Angela Merkel è stato costretto a lasciare la politica, un altro del partito fratello Csu è finito sotto inchiesta per affari fatti durante la pandemia.

“Io, tornato dal Sudan per salvare i pazienti Covid di Bergamo. E ora riparto per l’Uganda”. Il racconto di Giorgio Brogiato, infermiere 35enne, che ha lasciato (temporaneamente) gli scenari di guerra per mettere su prima l'ospedale da campo e poi l’ambulatorio di Emergency nella città simbolo della prima ondata.

Giornata internazionale della donna

“Crisi Covid mette a rischio i diritti delle donne, in Ue siano protagoniste della ripresa”. L'intervento di Sassoli in apertura della sessione plenaria del Parlamento europeo. E cita Simone de Beauvoir: "Dovrete rimanere vigili per tutta la vita”.

Kamala Harris al Parlamento Ue: “Grazie per aver accolto le donne a rischio durante il lockdown”. La vicepresidente Usa interviene alla plenaria dell'Eurocamera: “Ho passato gran parte della mia carriera a proteggere chi è sopravvissuta alla violenza domestica, e applaudo la vostra generosità”.

Parlamento europeo

L'Ue investirà cinque miliardi per preparare meglio i sistemi sanitari a future pandemie. L’Eurocamera ha approvato il programma di investimenti Eu4health, che si configura come il primo passo verso un’Unione sanitaria.

Conferenza sul futuro dell'Europa, Sassoli e von der Leyen firmano la dichiarazione comune. Il presidente dell'Eurocamera: "Un nuovo inizio per l'Ue e per tutti i suoi cittadini" per costruire una democrazia europea funzionante.

Lega: “L'Ue vuole le corsie preferenziali per i migranti gay”. Pd e M5s: “Vergogna”. Il Carroccio e Fratelli d'Italia votano contro la risoluzione dell'Eurocamera in cui si dichiara l'Unione europea "zona di libertà Lgbtiq". Contestati i riferimenti a Polonia e Ungheria e al diritto d'asilo per gli omosessuali perseguitati nei loro Paesi.

L'Europarlamento toglie l'immunità agli indipendentisti catalani, ora rischiano l’estradizione. Il leader di Junts per Catalunya Puigdemont vive in esilio volontario in Belgio dal 2017 per sfuggire al carcere per aver organizzato il referendum sulla separazione dalla Spagna. Il governo di Madrid si spacca, i socialisti votano a favore della rimozione Podemos contro.

Politica

A Bruxelles M5s vuole gruppo unico col Pd. Salvini mira a scalzare Meloni dal nuovo centrodestra. I Cinque Stelle, al momento nei Non Iscritti, lanciano segnali ai socialisti, che per ora prendono tempo. La Lega corteggia Orban, fresco del divorzio dal gruppo popolare.

“Con Beppe Sala e gli ex-M5s daremo vita alla nuova forza politica dei Verdi in Italia”. Parla Philippe Lamberts, co-presidente del gruppo ambientalista al Parlamento europeo: “La scelta del sindaco di Milano dimostra che è necessario cambiare il modo di governare le città”.

Giustizia Ue

Corte Ue: "La reperibilità è orario di lavoro”. La sentenza dei giudici europei specifica che questo avviene se "i vincoli imposti al lavoratore pregiudicano in modo assai significativo la sua facoltà di gestire il proprio tempo libero durante questo periodo”.

La Corte Ue 'boccia' i biologi italiani: “Non possono dirigere i centri di trasfusione sanguigna”. Secondo i giudici di Lussemburgo, la legge del nostro Paese che assegna ai soli medici la responsabilità di queste strutture non viola il diritto europeo. Ma ricorda: "Spetta al giudice nazionale" verificare se la normativa non sia “discriminatoria”. 

Brexit

Brexit, l'export del Regno Unito in Ue crolla del 41%. Londra dà la colpa (anche) al Covid. I primi dati ufficiali segnalano un calo storico per il commercio delle imprese britanniche e una netta contrazione del Pil, seppur meno profonda di quanto previsto dal governo. Downing street professa ottimismo. Ma tra gli economisti c'è chi pensa che il peggio debba ancora arrivare.

Le barriere della Brexit costeranno 5 miliardi di sterline l'anno al commercio online dei britannici. Le nuove regole sul Paese d'origine non esentano dai dazi doganali le merci in arrivo dall'Ue ma prodotte altrove. Lamentele anche dalle aziende che esportano dal Regno Unito, che hanno subito un blocco del 20% della merce spedita o in transito verso l’Unione.

Notizie dai Paesi

Camerieri assunti al supermercato e più lavoratori stagionali: i consigli di McKinsey per l'Ue (e l’Italia). La società di consulenza che lavora al piano di Recovery italiano lo scorso aprile raccomandava di “consentire ai camion di guidare sette giorni su sette” e di impiegare gli edili “per costruire e ampliare gli ospedali”.

La Svizzera vieta il burqa con un referendum. Insorgono i musulmani: “Islamofobia”. Nonostante l'indicazione del governo di votare No nella consultazione ha vinto il sì al divieto. Anche l'imam di Berna ha confessato di essersi espresso a favore del provvedimento che colpisce anche il passamontagna e le bandane che coprono il volto.

Bisogno di babysitter? Paga il Comune: così Barcellona aiuta i genitori single. Il progetto Concilia è ancora in fase pilota, e mira ad aiutare genitori single, precari o disoccupati. La prenotazione si fa online. E adesso la sfida è rendere il servizio permanente.

“La metà dei Paesi Ue non vuole più i vaccini di Moderna”, la rivelazione del governo ungherese. Sedici nazioni avrebbero rinunciato alla seconda tranche di consegne perché secondo il programma dell'azienda sarebbero arrivate troppo tardi, alla fine dell'anno, e hanno quindi preferito rivolgersi ad altre fonti.

La Francia donerà 500mila vaccini ai Paesi poveri, ma resta una goccia nel mare. Macron aveva chiesto ai leader del G7 di donare almeno il 3% delle loro dotazioni ma le Ong denunciano la tremenda disuguaglianza nel mondo nella campagna per creare l'immunità di gregge: “Nelle nazioni ricche un'iniezione al secondo, in quelle in via di sviluppo nessuna”.

Omosessuale ucciso da tre minorenni: l'omicidio omofobo che sconvolge il Belgio. Un uomo è stato adescato online e si è recato in un parco per un appuntamento, ma quando è arrivato è stato brutalmente aggredito. Gli attivisti Lgbtq+ vogliono costituirsi parte civile nel processo.

I rider spagnoli saranno i primi in Ue a essere assunti come dipendenti. Ma tra loro c'è chi protesta. Il governo di Madrid ha trovato l'accordo con le parti sociali: basta 'falsi autonomi' e trasparenza sugli algoritmi. Ma alcuni sindacati di fattorini annunciano battaglia: “Non ascoltato chi vuole restare indipendente, legge lascerà per strada molte persone”.

Gli irlandesi strappati alle madri negli istituti dell'orrore vogliono sapere chi sono i loro veri genitori. Una legge del Paese impedisce alle persone adottate di accedere ai certificati di nascita, che spesso sono anche falsificati. Per questo si vogliono rendere accessibili anche gli archivi della chiesa che gestiva le case di accoglienza per ragazze rimaste incinte al di fuori del matrimonio.

Test nucleari, un'inchiesta mette nei guai la Francia: "10mila persone da risarcire”. Un'indagine ha portato alla luce nuovi dati sugli esperimenti condotti a Mururoa e nei terrortori d'oltremare della Polinesia. Il risultato è che tutti gli abitanti di Tahiti potrebbero essere stati esposti a una quantità di radiazioni superiore al consentito. Se questo sarà confermato, Parigi dovrà sborsare un totale di circa 700 milioni di euro.

La Serbia primo Paese europeo ad avviare le produzioni del vaccino cinese Sinopharm. Da ottobre le dosi saranno prodotte nel Paese balcanico che le sta già utilizzando insieme a quelle dello Sputnik V riuscendo a inoculare circa 1,5 milioni dei suoi 7 milioni di abitanti. 

La Spagna pronta a riaprire le porte ai turisti in estate. Madrid si sta impegnando duramente per accelerare le vaccinazioni in modo da consentire al settore turistico di tornare a lavorare a pieno regime già alla fine della primavera.

Festa in discoteca con 1.300 persone, così in Olanda si testa come tornare alla vita sociale. I biglietti sono andati a ruba in venti minuti. Si trattava di un esperimento in cui sono stati studiati i modi per permettere di organizzare serate musicali anche in futuro ma in sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#EURecap, i dubbi su AstraZeneca e l'ok a Johnson&Johnson: cosa è successo questa settimana a Bruxelles e dintorni

Today è in caricamento