Giovedì, 24 Giugno 2021
Network

Una sola dose di vaccino già protegge, anticorpi nel 96% di chi ha avuto la prima iniezione

Lo rivela uno studio svolto sui dati reali del Regno Unito sia con Pfizer che AstraZeneca. La protezione è efficace però circa dopo un mese dalla puntura

Una sola dose di vaccino è già capace di formare un protezione nel corpo, ridurre così le ospedalizzazioni, le morti e anche i contagi. La buona notizia arriva da uno studio dell'University College London (Ucl) condotto in Inghilterra e Galles su 8.517 vaccinati,e che mostra che ben il 96,42 per cento dei britannici che hanno ricevuto la prima iniezione di AstraZeneca o Pfizer hanno sviluppato gli anticorpi, percentuale che sale praticamente al 100 per cento con la seconda dose.

"Questo è uno dei primi studi sui vaccini nel mondo reale svolto nel Regno Unito ed è una notizia fantastica", ha esultato la dottoressa Maddie Shrotri, autrice principale dell'articolo contenente i risultati della ricerca. “Oltre nove adulti su 10 nel Regno Unito che avevano ricevuto il vaccino Pfizer o AstraZeneca hanno prodotto anticorpi contro il virus entro un mese dalla prima iniezione”, ha aggiunto, affermando che "il modo in cui funzionano questi vaccini è notevole, soprattutto data la velocità con cui sono stati sviluppati. È una vera impresa della scienza di fronte alla pandemia più devastante in un secolo". Come riporta il Guardian secondo la ricerca il 96,42 per cento di coloro che hanno ricevuto la prima dose di vaccino hanno sviluppato gli anticorpi dopo 28-34 giorni, percentuale che sale al 99,08 per cento a 7-14 giorni dalla seconda dose.

Sia AstraZeneca che Pfizer sono considerati efficienti nello sviluppo della risposta immunitaria contro il Covid-19, hanno stabilito i ricercatori. Secondo lo studio la percentuale di anticorpi aumenta più velocemente tra coloro che ricevono la dose di Pfizer/BioNTech, ma dopo quattro settimane il tasso di positività agli anticorpi è identico anche per coloro che hanno avuto quella di AstraZeneca. Piccole differenze, con livelli più bassi di anticorpi, sono state notate negli anziani e nelle persone con precedenti condizioni mediche. Differenze che scompaiono dopo la seconda iniezione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una sola dose di vaccino già protegge, anticorpi nel 96% di chi ha avuto la prima iniezione

Today è in caricamento