In 3 minuti Uber licenzia 3.500 persone. Con un videomessaggio

L'azienda aveva annunciato una teleconferenza attraverso Zoom. Che è durata poche decine di secondi. Il tempo di comunicare a migliaia di dipendenti che quello era il loro ultimo giorno di lavoro. Ecco il video

La crisi economica legata alla pandemia di coronavirus ha avuto un forte impatto anche sui servizi di car sharing, come Uber. Da qui la decisione di tagliare il personale di ben 3.500 unità. Ma a fare notizia non è tanto la maxi riduzione di posti di lavoro, quanto il modo in cui l'azienda ha deciso di comunicare la sua decisione: una videoconferenza via Zoom della durata di appena 3 minuti.

"La nostra attività di autisti privati si è dimezzata. Quindi non c'è abbastanza lavoro per molti addetti all'assistenza clienti. Di conseguenza, taglieremo 3.500 posti di lavoro", ha affermato Ruffin Chevaleau, direttrice del servizio clienti a Phoenix negli Stati Uniti. Ecco come i dipendenti licenziati hanno appreso la notizia:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Noi lavoriamo per pagare le vacanze agli italiani", settimanale olandese contro gli aiuti Ue

  • Una targa personalizzata Covid 19: "L'ho fatto per ricordare alle altre auto di tenere la distanza"

  • Voli, voucher al posto del rimborso: Bruxelles striglia i governi. Ma rispondono solo in 12

  • I turisti dal Nord Italia sono un rischio: non lo dice la Grecia ma l’Europa

  • Barbecue con carne e vino mentre erano in servizio, inchiesta su tre poliziotti

  • Anche Orban contro il piano di aiuti Ue all'Italia: "Finanzia i ricchi coi soldi dei poveri"

Torna su
EuropaToday è in caricamento