menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reddito di cittadinanza, il governo tedesco “difende” la misura dei 5 stelle

Il ministro delle Finanze, il socialista Scholz: “In Italia non c'era un'assicurazione sociale per i disoccupati di lungo corso. Non si attacchi Roma su questo”

Il governo tedesco apre al reddito di cittadinanza italiano. Il ministro delle Finanze, il socialista Olaf Scholz, ha difeso la misura voluta dal Movimento 5 stelle. 

"Verosimilmente non si può raggiungere tutto – ha detto nel corso di un forum economico a Berlino - Ma forse potremmo ragionare in modo un po' più europeo. Chi sapeva che fino a poco fa qui che in un Paese fondatore dell'Ue, un'economia industriale di successo, non c'è un'assicurazione per disoccupati di lungo corso? Il governo cerca di fare qualcosa del genere: forse è enorme quel che vuole fare tutto assieme. Ma di fronte al fatto che si voglia risolvere una questione del genere come società, non si può rispondere 'come vi viene in mente'”. 

Assist tedesco al governo: aumentare il debito non è un problema

Parole che in qualche modo sembrano aprire a quel dialogo sulla manovra, bocciata dalla Commissione Ue, che anche la cancelliera Angela Merkel, oggi al Parlamento europeo a Strasburgo, ha invocato.  "Noi siamo un Paese che ha una centenaria tradizione come stato federale – ha proseguito Scholz - Non credo che dobbiamo avere un infarto ogni volta che c'è un governo nuovo da qualche parte". Come dire: basta allarmismi sull'Italia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento