Martedì, 22 Giugno 2021
Lavoro

Da sindaca ad autista dei camion dei rifiuti, così i politici in Svezia tornano alla vita 'normale'

Dopo una sconfitta elettorale, Ann-Sofie Hermansson ha deciso di rimettersi in gioco. E al mondo delle consulenze ha preferito un impiego nell'azienda della nettezza urbana della sua Goteborg: "Spesso arrivo esausta alla fine della giornata, ma mi piace il mio lavoro e dormo bene la notte, e questo è importante"

Per quasi 3 anni ha guidato la seconda città del suo Paese, senza però venire riconfermata. Adesso, guida i camion che raccolgono la spazzatura. Il luogo è sempre lo stesso, Goteborg. Quello che è cambiato per la sindacalista di lungo corso ed esponente di spicco dei socialdemocratici svedesi, Ann-Sofie Hermansson, è la prospettiva da cui lo guarda: dallo scranno più alto dell'amministrazione comunale al sedile dei furgoni di Renova, la società di nettezza urbana. Il tutto nel giro di due anni. 

Qualcuno potrebbe leggerla come una parabola discendente, ma non lei: "Le persone a volte mi chiedono cosa diavolo ci faccio qui, ma questa per me è una buona soluzione. Del resto, devo pagare l'affitto", ha detto a Politico. Il percorso dell'ex sindaca è sorprendente, soprattutto se messa in relazione a quello di altri suoi colleghi illustri, in Svezia come nel resto del mondo, che dopo la carriera politica si sono lanciati in ben remunerate attività di pubbliche relazioni o di consulenti di grandi aziende. E' il caso dell'ex primo ministro svedese Fredrik Reinfeldt o dell'ex ministro delle Finanze Andres Borg, il duo che ha guidato il Paese dal 2006 al 2014, i quali hanno scelto un lavoro più canonico per un ex politico, quello di consulenti per banche statunitensi. 

"Questi lavori non facevano per me", dice Hermansson. Classe 1964, nata in un'isola di poche migliaia di anime, a 19 anni è andata via da casa per lavorare come metalmeccanico alla Volvo. Proprio nello stabilimento della casa automobilistica nazionale, Hermansson ha cominciato la sua carriera politica, prima da sindacalista, poi da esponente dei socialdemocratici, con incarichi anche al Parlamento Ue. Un politico conosciuto in Patria e all'estero. Nel 2016, l'incarico forse più importante, quello di sindaca di Goteborg. Incarico che però si chiude tra le polemiche dopo che Hermansson si era opposta a una tavola rotonda patrocinata dal consiglio comunale in cui erano presenti, tra i relatori, due presunti seguaci dell'Isis.

Nel 2018, le nuove elezioni comunali si chiudono con una pesante sconfitta e Hermansson viene messa ai margini del partito. A quel punto, la decisione di ripartire da zero. E di rispolverare la sua patente di guida per veicoli pesanti, iniziando a lavorare come autista di camion di raccolta di rifiuti. "Gli anni di impegno politico sono stati frenetici", racconta. "Adesso, faccio un lavoro fisicamente duro, ma che ha il vantaggio di orari fissi e di fine settimana senza riunioni, crisi o telefonate", ha aggiunto.

In Svezia, il caso di Hermansson non è isolato. L'ex ministro dell'Istruzione Gustav Fridolin, per esempio, ha detto no a una sorta di vitalizio post-ministeriale a cui aveva diritto, accettando un lavoro come insegnante in una scuola per adulti di Stoccolma. Fridolin ha dichiarato di aver trovato questo impiego sul web attraverso il sito di un centro per l'impiego dello Stato.

Non è detto che questa strada alternativa al mondo delle consulenze non paghi da un punto di vista politico. Hermansson, pur lasciando impieghi di partito, non ha smesso di impegnarsi per la comunità. E sui social racconta la sua vita da autista della nettezza urbana dando anche voce ai suoi colleghi e alle loro istanze da cittadini comuni. I media, poi, sembrano premiare questa scelta. Un recente articolo del quotidiano svedese Expressen elogia Hermansson e Fridolin: "Tanto di cappello agli ex politici che hanno optato per un lavoro vero". Sempre che non decidano di tornare in campo. Hermansson non lo esclude, anche se non nell'immediato. "Spesso arrivo esausta alla fine della giornata, ma mi piace il mio lavoro e dormo bene la notte, e questo è importante", ha detto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da sindaca ad autista dei camion dei rifiuti, così i politici in Svezia tornano alla vita 'normale'

EuropaToday è in caricamento