Bce: il turismo italiano il più colpito in Ue, crollo delle assunzioni del 77,9%

A giugno, le offerte di lavoro rispetto allo stesso periodo del 2019 sono diminuite del 33% a livello generale. Pesano i settori ricreativo e viaggi

Prima della pandemia, la crescita dell'occupazione aveva fatto registrare un incoraggiante +14,2%. Poi è arrivato il Covid-19, con l'emergenza sanitaria e il lockdown a stravolgere l'economia. Il risultato è che a giugno il tasso di assunzioni in Italia ha fatto registrare un -33,1, determinato in particolare dal turismo, il cui crollo in termini occupazionali non ha eguali nel resto dell'Ue. E' quanto emerge dall'ultimo bollettino della Bce. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A livello generale, il Paese che ha visto ridurre di più le offerte di lavoro è stata la Spagna (-44%), seguita dalla Francia (-34,3). In Germania la diminuzione è del 15,6%.L'impatto più dirompente si è avuto sulle attività ricreative e i viaggi e, nell'area euro, l'Italia è stata la più colpita. A giugno nel nostro Paese il tasso di assunzione in questo settore ha registrato una diminuzione del 77,9% rispetto al periodo corrispondente. Il dato si confronta con un calo del 44% in Germania, del 28,8% in Francia e del 50,1% in Spagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Svezia non c'è la seconda ondata, l'epidemiologo di Stato: "La nostra strategia è sostenibile"

  • "Chiamatemi Principessa", la figlia illegittima del re vuole i titoli. Ma la Casa reale dice no

  • “Salvini marionetta di Putin”, l'alleato di Berlusconi attacca la Lega

  • La Germania ha deciso: il vaccino per il coronavirus sarà volontario

  • Ryanar taglia il 40% dei voli a ottobre e accusa i governi Ue: "Cattiva gestione della crisi Covid"

  • I profitti sono cresciuti del 35%, ma Amazon paga solo il 3% di tasse in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento