Commissario Ue contro Di Maio: “Stop a tetto 3% del deficit? Un controsenso assoluto”

Il responsabile agli Affari economici, Pierre Moscovici, critica la proposta del leader M5s: “Combattere il debito significa rilanciare la crescita”. E attacca anche Attilio Fontana: “Parole scandalose” su razza bianca

European Commission

“Un controsenso assoluto”. E' una bocciatura senza se e senza ma quella del commissario Ue agli Affari economici, il francese Pierre Moscovici, nei confronti della proposta del candidato premier del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, di superare il tetto del 3% nel rapporto tra deficit e Pil.

"Sul piano economico - ha detto Moscovici in conferenza stampa a Parigi - questa riflessione non è pertinente: il tetto del 3% ha un senso molto preciso, quello di evitare che il debito slitti ulteriormente. Ridurre il deficit significa combattere il debito e combattere il debito significa rilanciare la crescita".

Italia tra i “rischi politici” dell'Europa

Di Maio, ma non solo: nel corso della sua conferenza stampa, Moscovici è tornato più volte sull'Italia e soprattutto sulle prossime elezioni. Per il commissario Ue, quello italiano  tra i "rischi politici" all'orizzonte in Europa. "L'Italia - ha detto - si prepara a elezioni il cui esito è quanto mai indeciso. Quale maggioranza uscirà dal voto? Quale programma, quale impegno europeo? In un contesto in cui la situazione economica dell'Italia non è certamente la migliore al livello europeo, felice chi potrà dirlo...". E' chiaro che a preoccupare il socialista Moscovici siano soprattutto le posizioni euroscettiche di Lega Nord e Movimento 5 Stelle, anche se non ha mancato di sottolineare, con una punta di sarcasmo, il fatto che “con l'approssimarsi delle elezioni tutti i partiti rivedono il loro posizionamento rispetto all'Euro". 

Italia un “gatto che cade sempre in piedi”

Oltre alle preoccupazioni sul futuro, il commissario Ue ha tenuto anche a sottolineare i passi avanti dell'Italia sulla stabilità dei conti e sulla crescita economica: pur restando molto alto, è anche vero che il debito pubblico “comincia a scendere", mentre sulla ripresa “possiamo avere fiducia”. Anche perché, ha detto con una battuta, “l'Italia è come un gatto: cade sempre in piedi. La situazione economica sta migliorando, ci sono capacità creative, con un tessuto di Pmi estremamente potente che esporta e che alcuni potrebbero anche invidiarle...". "Guardo all'Italia con tenerezza, fiducia, e gli interrogativi che abbiamo tutti: ma gira e girerà, sono fiducioso", ha concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Parole di Fontana “scandalose”

Trattando dell'Italia, Moscovici si è soffermato anche sulla polemica per le parole del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che in una intervista ha definito “la razza bianca” a rischio per l'arrivo di migranti. Parole che il commissario Ue definisce "scandalose", avvertendo che “i partiti illiberali, razzisti, estremisti, vanno combattuti sul terreno politico. Siamo delle democrazie, bisogna lasciare i popoli votare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Ue "promuove" la Calabria sul Covid: unica regione verde in Italia e tra le poche in Europa

  • Il décolleté della premier divide la Finlandia: "Fa la modella invece di pensare al Covid"

  • Altro che Mes, l'Italia pronta a rinunciare anche ai prestiti del Recovery fund

  • Conte va via e lascia Merkel a rappresentare l'Italia al vertice Ue. La Lega attacca (ma è la prassi)

  • È vero che l'Ue vuole tassare la prima casa? Sì, ma solo se sei ricco

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento