menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo gli italiani anche i dipendenti tedeschi di Amazon incrociano le braccia: sciopero di 4 giorni

I sindacati chiedono l'applicazione del contratto collettivo e un aumento in busta paga del 4,5 per cento. La notizia della mobilitazione arriva a pochi giorni dall'annuncio del gigante statunitense dell'e-commerce di un piano di assunzioni per altri 5mila addetti

Incrociare le braccia, come gli italiani. Queste le parole d’ordine tra i lavoratori tedeschi di sei stabilimenti Amazon sparsi in tutta la Germania e sulle cui spalle si regge il secondo più grande marcato del gigante dell’e-commerce, dopo quello statunitense. A dare il via alla mobilitazione è il sindacato dei servizi Verdi, che ha chiamato a raccolta i lavoratori in difesa dei diritti salariali. Lo sciopero comincerà dalla domenica di Pasqua e durerà per quattro giorni. 

Le richieste dei lavoratori

Lo stop coordinato di tutti e sei i siti del gruppo Amazon in Germania è stato annunciato come estremo tentativo di convincere l’azienda statunitense fondata e amministrata a Jeff Bezos a riconoscere gli accordi di contrattazione collettiva. I lavoratori della Verdi mirano a ottenere un aumento salariale pari al 4,5 per cento per gli addetti alla vendita al dettaglio e per corrispondenza. I leader della sigla sindacale in rivolta accusano, inoltre, l’azienda americana di non rispettare le linee guida di distanziamento sociale previste per proteggere i dipendenti dai contagi di coronavirus.

La risposta di Amazon

L'azienda ha respinto ogni accusa e ha affermato di aver adottato misure aggiuntive per proteggere i lavoratori. “Queste includono un aumento degli intervalli di pulizia e disinfezione, misurazione della temperatura quando si entra negli edifici, mascherine obbligatorie, distanza di 2 metri e turni e tempi di pausa per gruppi”, hanno replicato i vertici di Amazon in una nota. L’azienda si è anche detta per nulla spaventata dallo sciopero indetto per i giorni a cavallo delle festività pasquali, sostenendo che i precedenti scioperi hanno visto una partecipazione inferiore al 10%. 

Il piano assunzioni

Lo sciopero, afferma l’agenzia tedesca Dpa, arriva subito dopo che la società ha annunciato l’assunzione di altri 5.000 dipendenti in Germania. Una scelta che porterà la forza lavoro di Amazon nella più grande economia europea da 23.000 a 28.000 dipendenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate alle Maldive? Il Paese offrirà il vaccino ai turisti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento