Almaviva, Viotti, PD, accelerare procedura per sblocco fondi Ue

Relatore della relazione del Parlamento Ue, portare il dossier in plenaria già ad ottobre per avere una pronta erogazione dei 3,3 milioni di aiuti comunitari.

Manifestazione dei lavoratori Almaviva. ANSA/ ANGELO CARCONI

Accelerare l'iter procedurale per sbloccare i 3,3 milioni di aiuti Ue ai lavoratori di Almaviva. Ad assicurare un rapido intervento delle istituzioni comunitarie è Daniele Viotti, eurodeputato Pd e relatore per il Parlamento Ue del dossier sulle misure di sostegno finanziario annunciate dalla Commissione Ue lo scorso 26 settembre.

Commissione Ue annuncia aiuti a dipendenti Almaviva

"Cercherò – afferma Viotti in una nota - di rendere l'iter più veloce possibile e di portare in Aula già nel mese di ottobre l'approvazione di questo stanziamento". "Si tratta - continua l'eurodeputato PD membro della Commissione Budget del Parlamento Ue - di un aiuto importante per l'Italia da parte dell'Unione europea che permetterà di attivare training, ricollocamenti, liquidazioni, prepensionamenti e il finanziamento degli ammortizzatori sociali per 1.646 lavoratori di Almaviva che sono finiti loro malgrado agli onori delle cronache nei mesi scorsi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commozione e rabbia per il suicidio di Alysson in Belgio: "È il simbolo dei dimenticati della crisi"

  • L'Olanda legalizzerà la 'liquefazione' in alternativa alla cremazione o alla sepoltura dei morti

  • Bimba di 2 anni uccisa dalla polizia, mobilitazione internazionale per chiedere giustizia

  • In Romania una persona su quattro non ha i servizi igienici in casa, in Italia in 360mila

  • “La Germania confina con l’Italia”, la gaffe della presidente della Commissione von der Leyen

  • Perché Polonia e Ungheria bloccano il Recovery fund (e i fondi per l'Italia). E cosa c'entrano i migranti

Torna su
EuropaToday è in caricamento