L'Ue dà il via libera alla ricapitalizzazione pubblica da 6 miliardi di Lufthansa

Ok della Commissione all'intervento voluto dal governo di Angela Merkel per salvare la compagnia di bandiera. Altri 3 miliardi saranno erogati come prestito

Foto Ansa EPA/RONALD WITTEK

La Commissione Europea ha approvato il piano della Germania per contribuire con 6 miliardi di euro alla ricapitalizzazione di Deutsche Lufthansa (Dlh), che controlla il gruppo Lufthansa. La ricapitalizzazione fa parte di un pacchetto di aiuti che prevede anche una garanzia pubblica su un prestito da 3 miliardi di euro.

Impatto della crisi

Per la vicepresidente esecutiva Margrethe Vestager, "il sostanzioso aiuto” aiuterà la compagnia “a reggere la crisi provocata dalla pandemia di Covid-19, che ha colpito il settore dell'aviazione in modo particolarmente duro". Il piano, continua Vestager, "ha delle condizioni, come il fatto che lo Stato sia sufficientemente remunerato e altre condizioni che mirano a limitare le distorsioni della concorrenza”. In particolare, sottolinea la vicepresidente, l'azienda “si è impegnata a rendere disponibili slot e altri asset nei suoi hub di Francoforte e Monaco di Baviera, dove la compagnia ha un significativo potere di mercato", uno dei punti di frizione che avevano fatto saltare l'accordo il mese scorso. Questo, secondo Vestager, "dà ai vettori concorrenti l'occasione di entrare in quei mercati, assicurando prezzi equi e aumentando la scelta per i consumatori europei".

Il piano

Nel dettaglio, il piano di ricapitalizzazione comprende una partecipazione nel capitale di Dlh per 300 milioni di euro, attraverso la sottoscrizione di nuove azioni da parte dello Stato, per una partecipazione pari al 20% del capitale. Il piano prevede anche una partecipazione 'silente' dello Stato, per 4,7 miliardi, attraverso uno strumento di capitale non convertibile, e per 1 miliardo tramite uno strumento di debito convertibile. La ricapitalizzazione avverrà tramite il Wirtschaftsstabilisierungfond, il fondo di stabilizzazione economica istituito dallo Stato per erogare aiuti alle società tedesche colpite dalla crisi da pandemia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'importanza di Luthansa

Le restrizioni di viaggio decise per contenere il contagio da Covid-19 hanno colpito l'intera industria dell'aviazione civile, inclusi i vettori di Lufthansa come Swiss International, Brussels Airlines, Austrian Airlines, Air Dolomiti, Eurowings, Germanwings, Edelweiss Air e SunExpress Deutschland. Dlh svolge un ruolo significativo nell'economia tedesca, assicurando collegamenti interni e internazionali, tramite i due hub di Francoforte e Monaco. Inoltre contribuisce in misura significativa al commercio con l'estero, garantendo sia l'esportazione di merci tedesche che l'importazione di beni necessari in questo periodo difficile. Secondo la Commissione, l'aiuto è in linea con il quadro temporaneo sugli aiuti di Stato adottata il 19 marzo scorso e poi emendato il 3 aprile e l'8 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Svezia non c'è la seconda ondata, l'epidemiologo di Stato: "La nostra strategia è sostenibile"

  • "Chiamatemi Principessa", la figlia illegittima del re vuole i titoli. Ma la Casa reale dice no

  • “Salvini marionetta di Putin”, l'alleato di Berlusconi attacca la Lega

  • La Germania ha deciso: il vaccino per il coronavirus sarà volontario

  • Ryanar taglia il 40% dei voli a ottobre e accusa i governi Ue: "Cattiva gestione della crisi Covid"

  • I profitti sono cresciuti del 35%, ma Amazon paga solo il 3% di tasse in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento