Nasce l'Europa unita dei bus: mega alleanza tra 4 compagnie, coperti 10 paesi e 300 destinazioni

Marino Bus monta sulla piattaforma creata da Ouibus, Alsa e National Express. Partendo dall'Italia si potrà comprare un biglietto per tutte le destinazioni dell'alleanza. Una partnership creata sul modello del codeshare aereo

© European Union

Parte da Francia, Gran Bretagna, Spagna, Portogallo e Italia l'Europa unita dei bus. A creare una mega alleanza tra 4 compagnie del trasporto passeggeri su ruote sono la francese Ouibus, la britannica National Express, la spagnola Alsa che copre tutta la penisola iberica e, ultimo arrivato, Marino Bus per l'Italia. I 4 vettori hanno creato una grande rete per un totale di 300 destinazioni e 12.000 tragitti messi a disposizione dei viaggiatori europei e dei turisti e lavoratori comunitari o stranieri. 

I bus come gli aerei: alleanze basate sul codeshare

Il partenariato, ispirato al codeshare aereo, realizza il collegamento tra le reti internazionali delle singole compagnie e avvia la commercializzazione di questa offerta comune sui loro canali di vendita, come si può già vedere sul sito della Marino Bus in Italia. In sostanza i viaggiatori possono comprare i biglietti per tutte le destinazione di questa alleanza tra compagnie di bus da un solo operatore, il che permette di aumentare le opzioni quanto a destinazioni ed ottimizzare i prezzi su scala europea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'offerta comune tra Ouibus, la compagnia su gomma delle ferrovie francesi, e Alsa è attiva dal novembre scorso, a inizio 2018 si è aggiunta National Express e in questi ultimi giorni è stata la volta di Marino Bus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Olanda dice no all'obbligo della mascherina: "Inducono un falso senso di sicurezza"

  • Covid, Bruxelles verso il coprifuoco. E i giostrai protestano

  • "Telelavoro fino al 2021", la Svezia punta sullo smart working

  • "Giustizia per Chico Forti", FdI chiede all'Ue di attivarsi per l'italiano detenuto negli Usa da 20 anni

  • L'Olanda gli nega l'asilo, siriano 14enne si suicida

  • Le Figaro celebra Conte: "Negoziatore di talento, esce rafforzato dalla crisi del Covid"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento