Cercasi la Capitale europea dei giovani: il 21 gennaio scadono le candidature per l'edizione 2021

Premiate le città che creano un ambiente più favorevole ai giovani. Due settimane per presentare le candidature che verranno valutate dalla European Youth Forum, la piattaforma delle organizzazioni europee della gioventù

European Union , 2017 / Source: EC - Audiovisual Service

AAA Cercasi Capitale della gioventù d'Europa. La candidatura scade il 21 gennaio. L'UE cerca la sua capitale dei giovani 2021: le amministrazioni cittadine degli Stati membri come dei Paesi candidati hanno un paio di settimane scarse per candidarsi al titolo che viene assegnato ogni anno dallo European Youth Forum, la piattaforma delle organizzazioni europee della gioventù.

Creare un ambiente più favorevole ai giovani

Il premio è un riconoscimento agli sforzi e alle iniziative portate avanti dalle municipalità nel creare un ambiente più favorevole per i giovani, dando loro maggiore spazio all'interno della comunità locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Programma di un anno

Le città candidate devono presentare un programma dettagliato della durata di un anno, che sarà poi valutato dalla giuria di esperti. Quest'anno il titolo è detenuto dalla portoghese Cascais, nel 2019 il testimone passerà alla serba Novi Sad mentre il 2020 sarà il turno della francese Amiens.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per l'Ue anche l'Italia è zona rossa: si salva solo la Calabria (che però perde il "bollino" verde)

  • Svezia sicura della sua strategia, elimina anche le restrizioni per anziani e vulnerabili

  • L'Olanda manda i malati di Covid in Germania: "Nelle terapie intensive solo 200 posti ancora liberi"

  • Dopo la Brexit il Regno Unito pensa di espellere i senzatetto stranieri

  • La Corte Ue "salva" il taglio dei vitalizi agli eurodeputati italiani

  • Erdogan su Macron: "Ha problemi mentali". Conte col presidente francese: "Parole inaccettabili"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
EuropaToday è in caricamento