Martedì, 22 Giugno 2021
Europa in Città

Dal tram a Cosenza alle ferrovie siciliane, l'Ue finanzia 4 progetti al Sud

L'investimento complessivo è di 306 milioni di euro. Comprenderà anche la bretella stradale tra il porto di Salerno e la A3

Il tram a Firenze. Un progetto simile sorgerà a Cosenza / ANSA

Ci sono la nuova linea ferroviaria tra Catanzaro e Germaneto e il tram di Cosenza. Ma anche la bretella tra il porto di Salerno e la A3 e il rinnovamento della tratta tra la stazione Catania Bicocca e Augusta. Sono questi i 4 progetti del Sud Italia che hanno ricevuto l'ok della Commissione europea per un investimento complessivo di 314 milioni di euro.
“Questi progetti finanziati dall'Ue ridurranno i tempi di viaggio ed accelereranno la crescita del Mezzogiorno; sono stata quindi lieta di dare il via libera", ha dichiarato la commissaria per la Politica regionale Corina Cretu. Le risorse arriveranno dal Fondo europeo di sviluppo regionale.

I progetti in Calabria

In Calabria, i progetti sono due: 106,5 milioni di euro finanzieranno la costruzione di una nuova linea ferroviaria tra Catanzaro e Germaneto, sede di un campus universitario e di un nuovo ospedale. I lavori, che dovrebbero concludersi nel marzo 2020, riguarderanno anche il rinnovamento della linea tra la stazione principale di Catanzaro (Catanzaro Sala) e la stazione balneare di Catanzaro Lido. Altri 106 milioni contribuiranno alla costruzione di una linea tranviaria di 21 km nell'agglomerato di Cosenza, che collegherà il centro di Cosenza al campus dell'Università della Calabria, passando per Rende. I lavori dovrebbero essere conclusi nel maggio 2020. 

I progetti in Sicilia e Campania

In Sicilia, 56,5 milioni serviranno a rinnovare il collegamento ferroviario tra la stazione Catania Bicocca e Augusta, sulla linea Siracusa-Messina che costeggia la parte orientale dell'isola e la collega al continente. Il progetto, il cui completamento è previsto nel giugno 2021, comprende lavori nelle stazioni, la ricostruzione di una galleria e nuove rotaie.  In Campania, 45,4 milioni finanzieranno infine una nuova strada che collegherà il porto di Salerno all'autostrada A3, parte dell'asse di trasporto strategico che va da Palermo a Berlino. Il progetto, che dovrebbe essere concluso nel giugno 2019, contribuirà a ridurre il traffico nella città, ad agevolare il trasporto di merci da e verso il porto e a rinvigorire l'economia dell'intera regione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

EuropaToday è in caricamento