menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ANSA/GIUSEPPE LAMI

ANSA/GIUSEPPE LAMI

Raggi incassa 700 mila dalla Ue per i servizi sociali

Progetto per l'armonizzazione della raccolta dei dati e per la migliore erogazione dei servizi socio-sanitaria nel Comune. Raggi: "Valorizziamo i fondi comunitari"

Settecento mila euro dalla Ue per i servizi sociali della capitale. E' questo l'ammontare del progetto SlgeSS per cui l'amministrazione capitolina ha avuto una dotazione comunitaria inferiore solamente a quella raccolta in Italia da Torino. "Roma Capitale potrà finalmente disporre di un sistema informativo dei servizi sociali in grado di mettere in rete e in comunicazione tra loro, con un unico linguaggio, tutte le strutture e gli operatori".

Raccolta dati omogenea con costi di gestione inferiori

Il progetto è stato sovvenzionato nell'ambito di un avviso pubblico (Pon Govenance) su scala nazionale indirizzato agli enti locali. "Roma Capitale - si legge in una nota del comune - eroga un ampio ventaglio di servizi sociali attraverso 26 presidi e circa 900 operatori. Ogni presidio è dotato di banche dati interne, non comunicanti tra loro e le procedure gestionali non sempre uniformi. Grazie al nuovo progetto, che ripercorre il Sistema Informativo in uso nella Regione Umbria e nell'Anci Lombardia, la raccolta dei dati interni all'Amministrazione avverrà in maniera omogenea, riducendo i costi di gestione attraverso un'ottimizzazione dell'impiego delle risorse".

"Roma Capitale disporrà così di uno strumento per la gestione dei fabbisogni e l'erogazione di servizi socio-assistenziali, che si traduca in un beneficio per gli utilizzatori dei servizi e in un miglioramento sostanziale dei sistemi di governance del territorio - continua la nota - In particolare sarà garantita una maggiore trasparenza dei percorsi e dei processi, favorendo così il monitoraggio, il controllo e la qualità della risposta ai bisogni dei cittadini" 

Raggi: "Valorizzazione dei fondi comunitari"

"Valorizziamo fondi che l'Unione Europea mette a disposizione, mostrando così di essere attenti a tutte le possibilità di cui possiamo usufruire. Il risultato raggiunto è il frutto di un affiatato lavoro di squadra che rappresenta il nostro valore aggiunto", dichiara la sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi

"Il finanziamento per questo progetto - scrive l'assessore alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre - consentirà un forte salto di qualità per le politiche sociali di Roma Capitale. Questo risultato dimostra che studiare e conoscere le migliori prassi già sviluppate, per poi riformularle sulla base dei propri bisogni, è un formidabile strumento di crescita. Si tratta di un ulteriore strumento per rafforzare il Piano Sociale Cittadino, che stiamo scrivendo dopo 13 anni di vuoto, e quindi per tornare a programmare".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

EuropaToday è in caricamento